Catania: controlli serrati contro il commercio irregolare di arance rubate

A garanzia della sicurezza della produzione agrumicola e contro il fenomeno dei furti di arance che danneggia gravemente il già depresso comparto di produzione delle arance, un tempo fiore all'occhiello della Sicilia, il questore di Catania Alberto Francini, a seguito di appositi tavoli tecnici e riunioni del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica convocati dal Prefetto Claudio Sammartino, ha emanato un'ordinanza, che impegna nella lotta a questa fattispecie criminale tutte le Forze di Polizia che agiscono nella provincia etnea.

La Polizia di Stato, insieme a Finanza, Municipale, Servizio Annona, Polizia Provinciale e Forestale e ai Carabinieri, ha dato vita a un'azione sinergica che ha iniziato a dare i primi frutti. Supera le 16 tonnellate, infatti, il quantitativo di agrumi di dubbia provenienza complessivamente sequestrato e donato a enti benefici e sono 28 le persone denunciate per aver posto in vendita merce di provenienza furtiva.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Catania Today


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto