La testimonianza di Daniel Blanco (Mogalla)

Prospettive per l'arancia Sanguinello di coltivazione spagnola

La raccolta delle arance Sanguinello è iniziata di recente a Huelva e Siviglia. Si tratta di una varietà speciale, con una domanda crescente e una notevole concorrenza da parte di altri paesi. L'azienda andalusa Mogalla ha deciso di scommettere decisamente sulle arance rosse Sanguinello e prevede di accrescerne il volume prodotto nei prossimi anni.

"Abbiamo aumentato gli ettari dedicati a questa varietà nelle nostre aziende agricole di Siviglia e Huelva e, anche se alcuni lotti sono ancora giovani, speriamo che questi e le piantagioni più mature ci consentano di produrre 1.000 tonnellate, quest'anno. Nelle prossime stagioni, l'offerta aumenterà fino a raddoppiare quello che produciamo attualmente", ha dichiarato Daniel Blanco, direttore commerciale di Mogalla.

La raccolta è arrivata al momento giusto, secondo il direttore commerciale: "All'inizio di gennaio quando, grazie al divario termico tra giorno e notte, il frutto raggiunge la sua maturazione ideale e il suo colore caratteristico. "Questa varietà non si caratterizza per le grandi dimensioni, al contrario. Di solito è di calibro medio o piccolo. All'inizio di questa campagna, abbiamo osservato le solite dimensioni, con una buccia molto pulita e un colore molto buono.Le rese sono quelle solite per questa varietà ", ha dichiarato Blanco.

L'azienda commercializza anche arance Navelina e Salustiana, nonché i primi mandarini Lane Lates e Nadorcott. L'attuale campagna agrumicola è molto complicata, perfino per varietà speciali come le Sanguinello. "Il mercato degli agrumi è generalmente ben fornito e i prezzi sono molto bassi. C'è una crescente competizione - che aumenta ogni anno - da paesi come l'Egitto, la Grecia o la Turchia, che stanno consolidando sempre più la loro produzione, influenzando pure la varietà Sanguinello in modo molto significativo rispetto all'anno precedente, anche se c'è ancora una differenza di prezzo rispetto alle Navel o alle Salustiana".

"Sfortunatamente, la nostra Sanguinello compete con altre varietà rosse di agrumi, che però secondo noi hanno una qualità inferiore. Abbiamo difficoltà a vendere e ottenere prezzi buoni, vista la presenza abbondante di frutti italiani e tunisini nei mercati, offerti a prezzi molto bassi".

Daniel Blanco ha aggiunto c'erano nuovi mercati che stavano già iniziando a interessarsi all'arancia Sanguinello. Tuttavia: "Poiché si tratta di un prodotto con volumi limitati e opportunità di mercato inferiori, deve prima puntare alla crescita della produzione nel nostro paese".

Mogalla esporta principalmente questi frutti in Francia, Paesi Bassi, Belgio e Germania e l'azienda continua a lavorare per espandere i propri mercati.

Per maggiori informazioni:
Daniel Blanco
Mogalla SAT
Carretera Sevilla - Ayamonte, km 104.
Huelva, Andalusia Spain.
T: +34 954 934 272
M: +34 600 422 318
Email: danielblanco@mogalla.com
Web: www.mogalla.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto