Avvisi



Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In poche settimane elezioni per Agripat, Dop Bologna e Consorzio Selenella

Tempo di rivoluzioni nel settore patate

Elezioni in vista per Agripat, la Dop di Bologna e il Consorzio Selenella. Il rinnovo delle cariche di Agripat si terrà il 22 gennaio e ci saranno di certo dei cambi al vertice, che arrivano nella migliore annata che le patate abbiano mai conosciuto. Per la Dop, le elezioni ci saranno in febbraio, mentre per Selenella se ne riparlerà a maggio.

"I prezzi sono alti - afferma Michele Filippini presidente uscente di Agripat - e il contratto quadro per la patata di Bologna ha fissato il prezzo a 32 centesimi/kg. Lo scorso anno, ad esempio, si era avuto un massimo di 21 centesimi e un minimo di 18. Le condizioni positive sono dovute alla mancanza di prodotto in tutto il nord d'Europa".

I prezzi sono molto buoni e il prodotto italiano, specie dell'Emilia Romagna, è di qualità e si sta conservando bene. Il destoccaggio prosegue con regolarità e il prodotto sarà sufficiente per coprire tutta la campagna commerciale, vale a dire fino al mese di aprile. 

Filippini conferma inoltre che Agripat sta continuando a usare lo strumento per identificare l'origine delle patate. Tagliando una piccola porzione di tubero e analizzandola si può risalire alla veridicità di quanto riportato in etichetta circa la provenienza. Si tratta di uno strumento molto valido e scientificamente testato per garantire che una patata, ad esempio confezionata come Dop, provenga effettivamente dal luogo dichiarato in etichetta.



"La tracciabilità sulla carta - conclude Filippini - è valida, ma i controlli devono essere più efficaci e scientificamente inconfutabili. Con questo sistema, che si basa sull'analisi degli atomi, riusciamo a stabilire con certezza se una patata sia stata coltivata o meno nella zona dichiarata di provenienza".



Il principio, dal punto di vista tecnico, è che i rapporti isotopici nei composti presenti in natura hanno valori diversi a seconda dell'origine (latitudine, altitudine, distanza dal mare), del clima (temperatura, umidità, piovosità) e delle caratteristiche geologiche dell'area di provenienza, delle pratiche di concimazione adottate (concimazione organica/minerale) e del tipo di pianta. Tali variazioni naturali sono conseguenza delle diverse proprietà chimico-fisiche degli isotopi di uno stesso elemento, dovute alla loro differente massa e spin nucleare.

"Per poter dare risultati certi - conclude Filippini - occorre creare uno "storico" attraverso analisi annuali. Ed è quello che stiamo facendo. Ad ogni modo, già ora possiamo determinare con certezza se una patata etichettata come originaria di Bologna lo sia sul serio oppure no. Un ottimo sistema contro le contraffazioni".

Contatti:
Agripat
Via Tosarelli 155
40055 Villanova di Castenaso (BO)
Tel.: +39 051 782170
Fax: +39 051 782356


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto