Ecuador: il frutto della passione biologico rappresenta una via d’uscita al post-terremoto

La società Tierra Organica ha piantato nella provincia di Manabi (Ecuador) un frutto della passione biologico certificato da esportare, per aiutare i produttori che hanno subìto conseguenze dal terremoto che ha colpito questa zona nell'aprile 2016. Il frutto della passione coltivato è una varietà selvatica dell'Ecuador, molto gustosa e più resistente ai parassiti e a tante altre problematiche.

Tierra Organica fornisce ai produttori una consulenza tecnica, la certificazione biologica e le piante da seminare. La formazione nell'ambito della gestione tecnologica e biologica, insieme all'acquisto della produzione, sono un valore aggiunto che questa azienda offre ai suoi agricoltori. La proposta di valore per i propri clienti è che sanno esattamente quale tipo di frutta stanno offrendo, dal momento che controllano l'intero processo di produzione: dalla scelta del seme alla semina, alla coltivazione, alla raccolta e alla vendita.

Paul Riera, co-fondatore di Tierra Organica, ha dichiarato: "Ci occupiamo del raccolto dei produttori come se fosse il nostro, poiché il nostro principale interesse è promuovere la produzione biologica del frutto della passione e dei frutti dell'Ecuador".

Al momento, Tierra Organica sta lavorando con un tipo di frutto della passione che è originario dell'Ecuador e che, oltre ad avere un sapore eccezionale e un contenuto maggiore di polpa, è più resistente ai parassiti e al trasporto. La loro proposta di frutto della passione e di frutta biologica certificata cerca di soddisfare un'offerta mondiale in aumento.

Le esportazioni dovrebbero iniziare la prossima stagione e, a tal fine, l'azienda sta portando avanti uno studio di mercato in Germania. Attualmente è in attesa della certificazione biologica ed è in procinto di ricevere la certificazione GlobalGap. E' anche interessata all'esportazione nei Paesi Bassi e in Belgio, ma per il momento il mercato tedesco è la più grande destinazione per i prodotti biologici.

"La nostra idea è di esportare frutta fresca, in particolare il frutto della passione, che ha un buon riscontro in questi Paesi dove spediremo per via aerea o via mare".

Sebbene ci siano altri progetti di questo tipo, Tierra Organica è la prima che stia ottenendo risultati positivi. Ha un'efficienza produttiva molto più alta per metro quadro, grazie all'approccio a beneficio degli agricoltori, e perché si prende cura delle colture come se fossero le sue. Questi fattori, insieme al pagamento di prezzi equi, consentirà agli agricoltori di migliorare le loro condizioni di vita ed evitare pesanti conseguenze, come la migrazione verso le grandi città.

"Cerchiamo di ottenere un'elevata produttività basata sulla diversificazione delle colture, evitando la monocoltura e occupandoci del suolo. Produciamo solo referenze biologiche, che possono rivelarsi difficili in Ecuador, considerato il clima, ma siamo in grado di aiutare i produttori per qualsiasi problema debbano affrontare, grazie alla consulenza tecnica personalizzata e alla gestione tecnologica".

Per quanto riguarda le aspettative future, Riera ha sottolineato che si tratta di una giovane azienda con raccolti di tre mesi e un vivaio di un anno, che sta dando ottimi risultati. "Speriamo di iniziare la raccolta in aprile. Abbiamo superato diversi audit per ottenere la certificazione biologica e abbiamo avviato il processo di certificazione GlobalGap. Riteniamo che questo valore aggiunto possa essere molto vantaggioso per l'esportazione dei nostri prodotti. Siamo in procinto di produrre ed esportare frutta tropicale ecuadoriana biologica della migliore qualità".

Tierra Orgánica sarà presente a Fruit Logistica 2019 (Berlino, 6-8 febbraio), Hall 23/Stand D-11 e E-08.

Per maggiori informazioni: 
Paul Riera
Tierra Organica
Ecuador
Tel.: +593 98 464 6902
Email: Paulriera11@gmail.com


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto