Anche i porti russi hanno archiviato il 2018 con un traffico annuale record

Anche i porti russi hanno archiviato il 2018 con un traffico annuale record che è stato pari a 816,5 milioni di tonnellate, con una crescita del +3,8% sul 2017 quando era stato registrato il precedente record. Le merci all'esportazione sono ammontate a 623,8 milioni di tonnellate (+3,0%), quelle all'importazione a 37,3 milioni di tonnellate (+3,2%), le merci in transito a 64,0 milioni di tonnellate (+9,8%) e il traffico di cabotaggio ha totalizzato 91,4 milioni di tonnellate (+6,2%).

L'associazione dei porti commerciali della Russia (ASOP) ha reso noto che complessivamente gli operatori dei terminal marittimi nel bacino dell'Artico hanno movimentato 92,7 milioni di tonnellate di merci (+26,4%), i porti del Mar Baltico hanno movimentato 246,3 milioni di tonnellate di carichi (-0,5%), quelli del bacino del Mar Nero-Azov 272,2 milioni di tonnellate (+0,9%), i porti del bacino del Caspio 4,8 milioni di tonnellate (+21,6%) e i porti del bacino dell'Estremo Oriente 200,5 milioni di tonnellate (+4,5%).

Fonte: Informare


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto