Avvisi



Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Marianela Ubilla (Agzulasa)

Quest'anno l'offerta di banane destinate all'export dipendera' dai cambiamenti climatici

"Sebbene la domanda di banane si divida in due fasi distinte, alta e bassa stagione, ci sono anche i fattori climatici o le limitazioni nelle spedizioni che incidono direttamente sui prezzi del frutto". A spiegarlo è Marianela Ubilla dell'azienda ecuadoregna Agzulasa.

L'annata 2018 è iniziata con prezzi di mercato elevati, per la scarsa offerta destinata all'export della fine del 2017, proveniente dall'Ecuador, a causa delle piogge intense registrate nel primo semestre dello stesso anno. "L'offerta destinata all'America centrale e al Messico è stata, inoltre, limitata dall'ondata di freddo che ha colpito questi Paesi produttori nel primo trimestre del 2018. Questo, insieme agli scioperi in Honduras, ha portato le quotazioni alle stelle ma tale tendenza è durata fino alla settimana 11, quando i prezzi sono precipitati in Ecuador prima di quanto ci si potesse aspettare".

Marianela ha affermato che le quotazioni hanno registrato un drastico calo a causa dei cambiamenti nella logistica dei trasporti internazionali. Il problema è stato rappresentato dall'offerta limitata di spazi e container per la spedizione, oltre alle fusioni di linee marittime e all'aumento delle esportazioni dall'America Latina. In Ecuador, tutto questo ha coinciso con un aumento del 5% delle esportazioni di banane nella prima metà del 2018.

"L'offerta dipenderà dall'intensità dei cambiamenti climatici"
"Nel 2019, l'Ecuador dovrebbe continuare a incrementare le esportazioni di banane grazie al potenziamento della produttività del Paese, frutto dell'impegno dei produttori che hanno cercato di lavorare in modo più efficiente e, al tempo stesso, tentano di ridurre i costi di produzione. Tuttavia, l'offerta destinata all'export di tutti i Paesi produttori di banane dipenderà dall'intensità dei cambiamenti climatici" ha affermato l'esportatore.

L'anno è iniziato con un’abbondante offerta dovuta a un drastico cambiamento nel clima, passato da freddo e nuvoloso, a soleggiato, piovoso e caldo, che ha accelerato la crescita del frutto. Il conseguente squilibrio tra domanda e offerta dovrebbe gradualmente normalizzarsi e i prezzi presto dovrebbero salire.

Tuttavia, la chiusura dei contratti è stata lenta per l'Ecuador, per via dell'aumento dei costi del trasporto merci e della logistica nel Paese. Aumenti difficili da gestire per i mercati, date le improvvise variazioni dei prezzi. A peggiorare le cose, c'è anche la circostanza che i discount hanno optato per un ribasso dei prezzi di acquisto delle banane.

"I mercati europei stanno aumentando i loro volumi, proprio come la Cina, che ha acquistato volumi maggiori per le celebrazioni del capodanno cinese".

Fruit Logistica
Quest'anno, l'azienda sarà nuovamente presente a Fruit Logistica (Berlino, 6-8 febbraio 2019). Sarà alla ricerca di nuovi clienti per il rafforzamento della sua gamma di musacee: banane, banane verdi, baby banane e banane rosse con i loro diversi marchi, quali Ecuasabor, Akebana e Kassandra.

Per maggiori informazioni:
Marianela Ubilla
Agzulasa
Ecuador 
Tel.: +593 98 985 2027
Email: mubilla@zulay.com 
Web: www.ecuasabor.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto