Un mercato a termine potrebbe salvare il settore belga delle pomacee

Già da qualche anno, nel settore ortofrutticolo belga, le cose non vanno molto bene. Ogni anno si registrano alti e bassi. Nel complesso, gran parte del settore versa in guai seri.

"E' per questo che diversi produttori si sono rivolti a DLV e Meekers - DLV Accountants per vedere se potevamo fare qualcosa al riguardo. Ci siamo riuniti e abbiamo raccolto le idee per individuare una soluzione possibile". A dichiararlo è Steven Deglin di questa società di revisione contabile belga.

Durante la riunione è emersa un'idea, ossia il fatto che un mercato a termine per il settore delle pomacee avrebbe potuto costituire una soluzione possibile per questo problema ricorrente.

Pere
Jos Houben di Meekers - DLV Accountants ha dichiarato: "Ci siamo riuniti per la prima volta il 18 dicembre 2018. L'incontro ha visto la partecipazione di vari agricoltori, commercianti e venditori all'asta. Sembra che il piano per un mercato a termine abbia destato interesse. Le reazioni sono state molto positive".

"Tuttavia, è piuttosto comprensibile che qualsiasi iniziativa fornisca speranze in una situazione scomoda. Tutti sono certi che qualcosa ne verrà fuori. Non è sicuro, tuttavia, se questa idea possa costituire la soluzione finale. Se il piano per un mercato a termine dovesse andare avanti, lo testeremo prima con le pere. Questo comparto è paragonabile a quello delle patate, in quanto presenta vendite di volumi elevati. Pertanto, questo prodotto sarà il più adatto a essere testato".

Paesi Bassi
Qualora in Belgio si predisponesse un mercato a termine per la frutta e verdura, esso costituirebbe un primato mondiale. "L'intenzione è che i Paesi Bassi partecipino, una volta che il piano sarà implementato. Questi mercati hanno molto in comune e si sovrappongono in parte. Tuttavia, abbiamo parlato solo con parti interessate in Belgio. La cooperazione delle aste ortofrutticole è necessaria, in quanto queste dovranno permanere. Con un mercato a termine, si avrà sempre bisogno di finire le contrattazione anche su un mercato spot".

Steven ha concluso: "Il passo successivo è di contattare più parti e valutare la loro reazione. Non è ancora sicuro, ma una soluzione si deve pur trovare. Quella attuale non è più sostenibile per molti".

Per maggiori informazioni:
Meekers - DLV Accountants 
57-59 Luikersteenweg 
3800 Sint-Truiden - Belgio
Tel.: +32 (0) 11 480 980 
Email: info@meekers.be 
Web: www.meekers.be  

United Experts (DLV) 
201 Koolmijnlaan
3582 Beringen - Belgio
Tel.: +32 (0) 11 609 060 
Email: info@dlv.be  
Web: www.dlv.be  


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto