Avvisi



Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Paesi Bassi: inizio anticipato e soddisfacente per i meloni Cantalupo dell'Honduras

L'olandese Hagé International ha ricevuto i primi meloni Cantalupo Diamond/Gold dal suo fornitore partner Agrolibano, lunedì 7 gennaio 2019. Si tratta dei primi arrivi sul continente europeo. "Il Brasile ha praticamente quasi finito e, con le carenze settimanali nelle varietà Cantalupo durante la stagione brasiliana e la fine anticipata per alcuni grandi produttori brasiliani, la nostra decisione di cominciare con i Cantalupo dell'Honduras all'inizio di quest'anno è stata ovvia". A dichiararlo è Frank Ocampo.

"Negli ultimi anni, i prezzi delle varietà di meloni Cantalupo Harper sono stati sempre ben al di sotto della media, ma buoni per tutta la stagione brasiliana. Questo non perché i Cantalupo siano stati più popolari, ma semplicemente perché i produttori brasiliani hanno piantato meno - ha spiegato Frank - Mi aspetto che nelle prossime settimane i prezzi di vendita restino buoni per i Cantalupo, nonostante il consumo più basso di meloni in Europa che si registra nei mesi di gennaio e febbraio".

"L'America Centrale ha buoni produttori di meloni Cantalupo e i più grandi che si dedicano alla coltivazione per il mercato europeo si trovano in Honduras e Costa Rica. Anche il Guatemala ha piantagioni di Cantalupo, ma questi meloni vengono prodotti principalmente per il mercato americano. Il raccolto guatemalteco è molto deludente, quest'anno. Di conseguenza, l'Honduras ha inviato più quantità in Usa, dove i prezzi hanno raggiunto livelli record nelle ultime settimane, a causa delle carenze in Guatemala".

"Anche i produttori indipendenti in Costa Rica cominceranno a procedere in questo modo per rifornire il mercato americano, qualora i volumi dal Guatemala non fossero sufficienti nel primo ciclo di coltivazione. Tutto questo, insieme alle carenze da Brasile e Guatemala, ha generato sul mercato europeo un buon inizio per i meloni Cantalupo dell'Honduras".

Primi meloni Galia
"In questi giorni riceviamo i primi meloni Galia e, ai primi di febbraio, arriveranno le altre varietà, come Cantalupo italiani e alcune nuove cultivar sperimentali, come i Piel de Sapo e le mini angurie. I primi arrivi di Cantalupo a marchio Mike's Best e Mike's Melons mostrano un buon peso al momento, con livelli Brix tra 12 e 16 e imballati in retina".

"Per la stagione centro-americana in Europa dovrebbero essere disponibili molti meloni Cantalupo, ma quest'anno ci saranno meno Galia di qualità, coltivati solo da alcuni produttori in Costa Rica. Agrolibano è di gran lunga il produttore migliore in Honduras, che può fornire meloni Galia qualitativamente buoni. Pertanto riforniremo tutti i nostri clienti finali e faremo programmi con la Grande distribuzione con questi Galia, che possiedono la certificazione Rainforest Alliance e quelle sociali e sostenibili, che stanno diventando sempre più importanti per i nostri clienti".

"Ci aspettiamo le prime angurie e i primi meloni gialletti da Panama a metà febbraio e speriamo che il mercato per queste varietà sia migliore di quello registrato per la stagione brasiliana - ha concluso Frank - Sono state vendute infatti a prezzi estremamente bassi".

Per maggiori informazioni:
Frank Ocampo
Hagé International
Spoorwegemplacement 1
2991 VT Barendrecht, Paesi Bassi
Tel.: +31 180 64 87 65
Email: F.Ocampo@thegreenery.com 
Web: www.hage-international.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto