Il vero limone di qualita' comincia dalla sua scorza

"Quando mi chiedono che cosa abbia di speciale il nostro limone, io rispondo che è semplicemente unico, non solo in quanto apirene (senza semi), ma anche per via della resa in succo altissima, e dei suoi intensi profumo e sapore".

 "Un limone generato da un clone che produciamo solo noi, nato spontaneamente da una mutazione gemmaria migliorativa derivante dal Femminello Siracusano avvenuta all'interno nella nostra azienda agricola".

E' quanto racconta a FreshPlaza Giovanni Pezzino di Geronimo (In foto) - direttore commerciale de Il Limone del Barone, azienda storica che dal 1700  si tramanda di generazione in generazione.

Nel siracusano, più precisamente a Carlentini, nei 70 ettari totali di terreni aziendali vengono coltivati in regime biologico aranceti e, in particolare, limoneti di varietà Femminello Sfusato senza semi.

"La nostra azienda - precisa Pezzino - si rivolge soprattutto a chi ricerca prodotti di alta qualità. Nei primi anni di attività e commercializzazione del prodotto, abbiamo effettuato dei test comparativi con altri limoni in merito alle caratteristiche qualitative, evidenziando differenze sostanziali. Agli scettici chiedo se hanno mai provato a sfregare tra le mani un limone spagnolo, argentino o turco, a dimostrazione che l'acquisto giusto si fa con il naso e non solo con gli occhi!"

"I consumatori sono stati purtroppo abituati ad acquistare prodotti in questo grande oceano globalizzato, dove è possibile trovare limoni provenienti da tutto il mondo e dove non si fa più alcuna distinzione in merito alla qualità. L'obiettivo diventa ricercare il prezzo conveniente, senza tenere in considerazione altri aspetti; particolarmente quello che prevedono i disciplinari di produzione dei Paesi di provenienza" .

Dalla conversazione con Pezzino emerge che la maggior parte dei limoni presenti sul mercato sono trattati con cere e con prodotti chimici per allungare la conservazione ed evitare la propagazione di muffe. ll risultato che ne consegue è un prodotto inodore, con una scorza inutilizzabile.

Il Limone del Barone è naturale al 100%: la sua buccia, edibile in quanto non trattata, quando grattata finemente è indicata per insaporire le pietanze senza incorrere nel rischio di ingerire sostanze estranee.

"Per nostra politica - sottolinea Giovanni - a tal proposito commercializziamo principalmente limone con foglia, che viene raccolto e spedito al nostri clienti in giornata a garanzia di freschezza".

"Pertanto, vorrei ribadire il concetto che la politica del prezzo non paga, in fin dei conti. Noi consigliamo di acquistare un prodotto italiano, dove i disciplinari di produzione e i requisiti richiesti sono da considerarsi tra i più sicuri per la salute. In Italia, le produzioni sono fortemente controllate dagli Istituti fitosanitari locali, il che va a garantire standard qualitativi oggettivi" .

"In passato - ricorda l'imprenditore - la Spagna si oppose all'obbligo dell'indicazione in etichetta degli additivi usati sulla buccia degli agrumi, in quanto sarebbe risultata penalizzante per i prodotti trattati rispetto a quelli non trattati. Oggi la legge obbliga i produttori a riportare sull'etichetta i trattamenti effettuati con cere e altre sostanze, indicando il nome o il numero dell'additivo. Quando tra essi comprare il fungicida imazalil, la norma prevede che sia riportata obbligatoriamente l'avvertenza "Buccia non edibile" cioè non commestibile. Un termine che, purtroppo, non tutti comprendono. Cosa fare, quindi, per tutelare il consumatore?"

"Di certo - conclude l'imprenditore - il limone biologico è un frutto non trattato, nemmeno con agenti di rivestimento naturali, per non dire fungicidi o antiparassitari. Per quanto ci riguarda, inoltre, la presenza di foglie nel nostro limone è un altro indicatore importante, a riprova che il frutto non ha subito alcuna ceratura, in quanto sarebbe impossibile lavare, lucidare e spazzolare il frutto, mantenendone intatta la foglia".

Contatti:
Azienda Agricola Sperone
Il limone del Barone

Contrada Sperone
96013 Carlentini (SR) - Italy
Cell.: (+39) 349 3553990
Email: info@illimonedelbarone.it
Web: www.illimonedelbarone.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto