De-Sa GmbH: 'Ci e' stato consigliato di non acquistare arance e Satsuma'

Gli agrumi turchi sono qualitativamente inferiori alla media quest'anno

Nella stagione invernale, vengono venduti sempre molti agrumi di origini diverse. Oltre a Spagna, Italia, Nord Africa e Grecia, in questo mercato è presente anche la Turchia. Nella stagione in corso, tuttavia, le vendite sono piuttosto difficili: ciò è dovuto alla scarsa qualità dei frutti, nell'intero segmento degli agrumi, come dimostrano le vendite dell'azienda specializzata nel commercio di frutta De-Sa GmbH, con sede a Monaco.

Sin dall'inizio della stagione, la qualità degli agrumi turchi ha lasciato a desiderare. "Nella campagna attuale non abbiamo commercializzato arance o mandarini Satsuma semplicemente perché la qualità non era soddisfacente. I nostri fornitori ci hanno consigliato di non acquistare e commercializzare questi due prodotti", ha affermato uno dei responsabili acquisti-vendite della De-Sa GmbH.

Il Sezgin Yildirim, titolare della De-Sa GmbH, è considerato uno specialista di vecchia data nelle specialità frutticole della Turchia.

Pompelmo: mercato relativamente stabile
L'importatore offre ai rivenditori di prodotti alimentari tedeschi una gamma fissa. Quest'anno, a causa dei suddetti problemi di qualità, possono essere consegnati solo pompelmi appena decenti. In questo ambito, c'è una competizione diretta sia con la Spagna che con gli Stati Uniti.

"I produttori turchi offrono più o meno le stesse varietà degli spagnoli, il che può essere accettabile se i coltivatori fossero in grado di utilizzare agrofarmaci approvati. I pompelmi rossi di origine turca, tuttavia, si stanno vendendo abbastanza velocemente, vista la situazione attuale".

Satsuma: fenomeno marginale nella vendita al dettaglio in Germania
I mandarino-simili Satsuma sono una specialità coltivata in Turchia su larga scala. Tuttavia, questi piccoli agrumi sono ancora un fenomeno marginale in Germania, nella vendita al dettaglio.

"I Satsuma si vendono bene, a seconda della loro disponibilità, ma non nei grandi supermercati a causa della loro breve durata di conservazione: solo in Austria il segmento ha una certa importanza e delle potenzialità commerciali".

Limoni: varietà non idonee
Oltre alle arance, in Turchia vengono prodotti anche altri agrumi, tra cui pompelmi e limoni, ma questi non sono adatti per il mercato europeo, come spiegato da Özdemir. "La varietà precoce Interdonato è commercialmente conosciuta, ma può essere alquanto difficile da immagazzinare. Inoltre, c'è la varietà Lamas, che viene utilizzata principalmente per le esigenze domestiche. Per tutta la stagione, il settore agrumicolo turco è in competizione diretta con Grecia e Spagna. L'intero assortimento sarà spedito dai coltivatori turchi principalmente in Russia".

Focus sulla Turchia
Dopo molti anni nel mercato all'ingrosso di Monaco di Baviera, nel 2011 Yildirim ha fondato la De-Sa Fruchthandels GmbH. La società è nata come azienda specializzata in ortofrutta, con una particolare attenzione alla Turchia. L'obiettivo principale è l'approvvigionamento di beni e forniture per la vendita al dettaglio e per il commercio all'ingrosso. I partner della società sono numerose e rinomate aziende come Metro Germany, Metro International, Real Germany e vari altri fornitori di discount e rivenditori alimentari.



Per maggiori informazioni:
Sezgin Yildirim
DE-SA Fruchthandels GmbH 
Oberländerstr. 2
81371 Monaco - Germania
Tel.: +49 (0)89 72 62 50 10
Fax: +49 (0)89 72 62 50 12
Email: info@desafrucht.com
Web: www.desafrucht.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto