Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Polonia: ripresa della stagione delle mele, volumi di esportazione triplicati

Dopo un inizio molto difficile, la stagione polacca delle mele sembra essersi leggermente stabilizzata. Viene raccolta la maggior parte dei prodotti e sembra che tutte le mele troveranno un nuovo proprietario. Con l'aumento della domanda, la stagione è salva?

Un paio di mesi fa, Mohamed Marawan, amministratore delegato della Sarafruit, si aspettava che l'esportazione delle mele polacche raddoppiasse. La sua previsione si è avverata: "Parlai di un raddoppio dei volumi di esportazione, ma in realtà si sono triplicati! Abbiamo visto un aumento della domanda da parte di più Paesi europei e ciò che abbiamo notato soprattutto è stato il volume dei loro ordini; non chiedono uno o due container, ma a volte persino cinque alla volta. Gli ordini arrivano da Italia, Spagna, Egitto, Libia tra gli altri".

Un improvviso aumento della domanda ha portato alcune varietà a non essere momentaneamente disponibili, a detta di Marawan. "Dato che ora il prezzo è molto soddisfacente e che arrivano ordini per grandi quantità, vediamo che alcune delle cultivar più popolari sono attualmente assenti". Addirittura gli stessi coltivatori corrono ad accaparrarsi le Gala e Golden o Gala Must. Le recuperano nelle celle refrigerate, in attesa che il prezzo salga, prima di venderle. "Ma alla fine, come avevo previsto, ogni mela sarà venduta".

Con i coltivatori che conservano i loro prodotti aspettando che il prezzo salga, Marawan sente che la stagione delle mele polacche sta per iniziare davvero: "Mi aspetto che, nel volgere di un mese, i coltivatori polacchi aprano le loro celle refrigerate tutti contemporaneamente; lì inizierà realmente la corsa alla mela. Stiamo assistendo a un'enorme richiesta dall'India".

Alla domanda su cosa dovrebbe cambiare in Polonia per avere una stagione migliore il prossimo anno, Marawan ha affermato che è il modo di pensare che deve cambiare. "Attualmente, il nostro governo non fa nulla per aiutare veramente i coltivatori, che non si fidano più dei grandi gruppi di produttori. I coltivatori hanno bisogno di persone di cui potersi fidare e vogliono vendere le loro mele in maniera indipendente. Per questo hanno bisogno di istruzione o almeno di informazioni su come portare avanti le loro attività".

Un altro punto interessante sarebbe quello di migliorare in qualche modo la qualità delle mele. "Ritengo che i coltivatori debbano abbandonare le vecchie varietà e rimanere sulle nuove, Golden o Gala. Se riusciremo a mantenere un buon livello qualitativo, il settore delle mele polacco andrà bene negli anni a venire".

Un altro sviluppo è il biologico, in continua crescita. La Sarafruit, in questa stagione, ha prodotto circa un migliaio di tonnellate di mele bio. "Mi aspetto che questo numero aumenti ogni anno. Sempre più coltivatori ottengono la certificazione per la coltivazione biologica, e le mele bio vengono utilizzate anche per i succhi - ha concluso Marawan - Sappiamo che le mele e i succhi biologici sono molto richiesti in tutta la Germania e nei Paesi Bassi".

Per maggiori informazioni:
Mohamed Marawan
Sarafruit
Email: office@sarafruit.eu 
Web: www.sarafruit.eu


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto