Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sughi pronti, conserve e gnocchi di patata gluten free a marchio Farabella

Farabella è il marchio di Bioalimenta, azienda nata nel 1998 in Abruzzo per rispondere alle esigenze alimentari di chi è affetto da celiachia: l'obiettivo è promuovere prodotti dietetici senza glutine gustosi al pari dei prodotti comuni.

"Nel nostro assortimento a marchio figurano per esempio gli gnocchi realizzati con il 90% di patate di filiera tedesca, oltre a diversi trasformati di ortaggi a uso condimento", dichiara a FreshPlaza Antonio Rotunno presidente di Biolimenta.

Antonio Rotunno presidente dell'azienda Bioalimenta.

L'azienda sorge a Fara San Martino, in Abruzzo, nel versante orientale del Parco Nazionale della Maiella, paesino conosciuto nel mondo come capitale della pasta di qualità dove natura, tradizione e storia si fondono. Ai piedi di questa maestosa montagna, la Bioalimenta produce una nicchia di prodotti senza glutine.

"Abbiamo realizzato uno stabilimento suddiviso in varie aree e dotato di impianti tecnologicamente avanzati. Siamo in grado di produrre trasformati rispettando i metodi di lavorazione tradizionali nella produzione di alimenti salutistici e di qualità. certificati dalle norme ISO 9001 - ISO 14001 e ISO 22000. Nei processi di trasformazione utilizziamo basse temperature e materia prima fresca per mantenerne inalterate le proprietà nutrizionali".

Sughi pronti e Conserve
Nel catalogo dell'azienda figurano prodotti che di particolare pregio: la linea completa consta di sei referenze confezionate in vasetti di vetro da 280 gr tra cui Pesto alla genovese, Sugo ai Carciofi, Sugo alle Melanzane, Sugo al BasilicoSugo alle olive e le Carciofette. Queste ultime sono ottenute da carciofi raccolti maturi al punto giusto, lavorati a mano con cura e semplicemente tagliati a metà dopo l'asportazione delle foglie esterne più legnose. Sono naturalmente privi di glutine, indicati per la preparazione di sfiziosi contorni o per accompagnare aperitivi. 

"Il segreto per ottenere un buon prodotto - sottolinea Antonio -  è in assoluto la qualità della materia prima che acquistiamo da produttori di fiducia. Utilizziamo in particolare pomodoro abruzzese di varietà autoctone e carciofi di prima qualità entrambi prodotti in Abruzzo, mentre per il nostro pesto utilizziamo Basilico Genovese DOP. Quest'ultimo è il prodotto che ha performato meglio nel 2018, non solo perché è un'eccellenza che identifica il territorio, ma soprattutto perché intercetta sempre più il consumatore attento alla salubrità del prodotto".

"Per garantire al consumatore un prodotto eccellente, siamo molto attenti al controllo della filiera e in tale direzione programmiamo la produzione in partnership con un'azienda agricola del territorio. Pertanto i nostri clienti sono in grado di conoscere con esattezza da dove proviene il basilico, dove viene coltivato e trasformato".

"Commercializziamo il pesto soprattutto all'estero, perché si sposa bene con gli gnocchi. Per realizzare i nostri, trasformiamo circa 150 ton di patate acquistate in Germania".

"Nel 2002 abbiamo cercato di mettere in piedi una filiera della Patata del Fucino, ma non ci siamo riusciti per una serie di motivi: in primis perché lo spirito imprenditoriale qui in Abruzzo non riesce a fare squadra. Pertanto ci siamo rivolti al mercato tedesco dove, cosa alquanto rara, abbiamo trovato un produttore che ci garantisce un prodotto privo di allergeni e solfiti".

"I nostri gnocchi hanno un colore molto naturale, bianco paglierino tendente al giallo, proprio per l'assenza di solfiti. Inoltre il nostro produttore è in grado di conservare bene i tuberi, che vengono processati solo quando abbiamo bisogno del fiocco".

"Commercializziamo il 35% dei prodotti in cinque continenti, per un fatturato annuo di circa 4 milioni di euro (in crescita del 13%). In Europa siamo presenti maggiormente in Italia, Spagna e Gran Bretagna, con clienti che spaziano dalla Gdo, agli specializzati, fino alle farmacie e parafarmacie. Per promuovere il marchio partecipiamo alle fiere internazionali di settore più importanti. Recentemente abbiamo aperto spazi commerciali significativi anche nei mercati arabi. Ci sono molti Paesi sensibili al mercato del senza glutine, un settore che è in forte espansione, con un volume d'affari pari a 320 milioni di euro e una crescita del +27%".

Contatti:

Bioalimenta Srl
Zona Industriale
66015 Fara San Martino (CH) - Italy
Tel.: +39 0872 994053
Email: info@bioalimentasrl.it
Web: www.farabella.it


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto