La dichiarazione dell'Alliance for Sustainable Bananas (ABNB)

Banane: migliorare le condizioni sociali, ambientali ed economiche della filiera

In una lettera pubblica a un importante rivenditore tedesco, e in ulteriori dichiarazioni, i produttori di banane e i lavoratori delle piantagioni di Colombia, Ecuador (cfr. FreshPlaza del 22/10/2018) e Costa Rica hanno dato il loro parere opponendosi con forza a una riduzione unilaterale dei prezzi, in quanto ciò potrebbe portare a una significativa perdita di posti di lavoro.

La Germania è uno dei maggiori consumatori di banane in Europa. Il 75% delle banane vendute in Germania sono importate dai tre Paesi sopra citati. Le attuali guerre dei prezzi in Germania, che mirano a rendere i frutti tropicali ancora più attraenti per i consumatori, sono considerate un problema dai firmatari della lettera. La lettera aperta sottolinea che un'ulteriore riduzione dei prezzi di mercato per le banane sarebbe inaccettabile, in quanto cancellerebbe posti di lavoro e impedirebbe il rispetto delle norme sociali e ambientali.

Tracciabilità e sostenibilità
"Negli ultimi cinque anni, il commercio di banane nel Nord Europa è cambiato molto: i consumatori sono più consapevoli dell'origine del frutto, e di altri prodotti, e sono interessati alla tracciabilità ma soprattutto alla sostenibilità della catena di approvvigionamento -hanno affermato i coltivatori di banane e gli esportatori in Ecuador - Questo significa che i produttori devono adottare misure per proteggere l'ambiente, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori e perseguire un commercio proficuo, che abbia senso dal punto di vista economico, altrimenti non c'è futuro per il settore".

Equità e responsabilità
I rappresentanti del settore delle banane in Colombia sottolineano che non si può pensare che il dumping sui prezzi sia nell'interesse del consumatore: "Non appoggeranno una politica commerciale che nega gli innumerevoli sforzi dei produttori nei Paesi di origine per produrre frutti di alta qualità, prodotti con equità e responsabilità".

Miglioramento della catena del valore della banana
Le organizzazioni SÜDWIND, WWF, Oxfam, Global Nature Fund e Fairtrade Germany, nonché Fyffes e Kaufland, hanno avviato un dialogo, nell'ambito dell'Action Alliance for Sustainable Bananas (ABNB) al fine di migliorare le condizioni sociali, ecologiche ed economiche della catena del valore delle banane. Questa collaborazione tra organizzazioni non governative e il settore privato è sostenuta dal governo federale. Uno degli obiettivi dell'ABNB è migliorare le condizioni di vita e di lavoro, e le retribuzioni nei Paesi di produzione in cooperazione verticale con i partner della catena del valore. A lungo termine, l'obiettivo è di pagare salari di sussistenza, i più solidi possibili, basati sui metodi di calcolo utilizzati dal World Banana Forum o dalla Global Living Wage Coalition ISEAL.

Il dumping sui prezzi nell'industria delle banane, in Germania e in Europa, viene seguito con grande preoccupazione dai membri dell'ABNB. L'Alleanza sottolinea l'assoluta necessità di migliorare i redditi dei piccoli agricoltori, nonché i salari dei coltivatori e dei lavoratori delle piantagioni, di elevare gli standard sociali e di investire nella protezione ambientale e nella conservazione della biodiversità.

Appello all'intera catena di approvvigionamento
La lettera aperta dei produttori latinoamericani di banane termina con un appello ad un'ampia responsabilità lungo tutta la catena di approvvigionamento: "Non c'è bisogno di abbassare i prezzi. Le banane sono di gran lunga il frutto più economico, disponibile per tutto l'anno. Noi, come settore, ci rifiutiamo di fare un passo indietro solo perché l'ultimo anello della catena commerciale non comprende queste scelte commerciali: la sostenibilità è importante e bisogna considerare tutti gli anelli della catena di approvvigionamento".

L'ABNB appoggia questo appello, perché la produzione sostenibile richiede anche attenzione per gli standard sociali e ambientali e questo significa che i produttori di banane devono avere un margine economico sufficiente per una produzione sostenibile.

Per maggiori informazioni:
Aktionsbündnis für Nachhaltige Bananen (ABNB)
Netzwerkkoordination c/o CSCP
Tel.: + 49 202 45 95 8 - 10 
Email: koordination@bananenbuendnis.org
Web: www.bananenbuendnis.org  


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto