Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Paesi Bassi: quest'anno ottimo raccolto di kiwiberry

"Quest'anno abbiamo avuto un ottimo raccolto di kiwiberry (Actinidia Arguta), con frutti di buona qualità e un volume notevolmente più elevato dell'anno scorso". A sostenerlo è Bernard Breman dell'omonima azienda olandese, la cui raccolta del prodotto è terminata circa tre settimane fa.

Anche le condizioni di coltivazione sono state buone. "Questa primavera non abbiamo registrato danni da gelo e i frutti si sono sviluppati bene grazie al bel tempo e alle sufficienti scorte idriche". L'anno scorso è stato ben diverso, dal momento che ci sono state gelate notturne ad aprile che hanno danneggiato il 60% del raccolto.

Il coltivatore, che è passato alla coltivazione di questi frutti otto anni fa, era alla ricerca su internet di colture particolari ed è incappato in kiwiberry e boysenberry (un ibrido, ottenuto incrociando il lampone con la mora del Pacifico). "Anche le vendite procedono bene. Negli anni scorsi abbiamo ampliato sempre di più la superficie coltivata fino ad arrivare ai 4 ettari attuali. L'80% è dedicato alla coltivazione dei kiwiberry perché i boysenberry sono molto delicati e possiamo al massimo utilizzarli per ricavarne il succo".

"Quando abbiamo cominciato, i kiwiberry non avevano praticamente produzioni similari - ha detto Bernard - Quindi la situazione era molto eccitante e rischiosa, ma ho sempre avuto un buon presentimento per questi frutti per via del loro sapore e delle proprietà salutari. Ma mi piaceva anche la loro semplicità. Le piante sono piuttosto facili da coltivare e sono resistenti". 

Dal prodotto esotico alla prelibatezza locale
"In passato i kiwiberry presenti nei negozi olandesi venivano importati principalmente da paesi come Cina e Vietnam. Quindi l'impronta ecologica di questi frutti era enorme e questo veniva accentuato anche dal fatto che non venivano importati in grandi quantità. Coltivandoli qui - ha continuato il coltivatore - i frutti sono passati dall'essere un prodotto esotico al diventare una prelibatezza locale".

"Abbiamo avuto un clima ottimo anche durante la raccolta". Bernard fornisce i kiwiberry principalmente alla Cooperativa Hoogstraten, oltre che ad alcuni negozi e grossisti regionali nelle vicinanze. "La vendita da Hoogstraten è ancora in pieno corso. Siamo soddisfatti dato che la popolarità di questi frutti aumenta gradualmente in Paesi Bassi, Belgio e all'estero".

Per maggiori informazioni:
Fruitteeltbedrijf B. Breman
Winkelsteeg 1 a
7975 PV Uffelte (Dr.)
Tel.: +31 (0)6 55 140 930
Email: info@kiwibes.nu 
Web: www.kiwibes.nu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto