Un approfondimento dalla Piraccini Secondo Srl

Pircinque, una tesi per capire il successo in Brasile e non in Italia: alcune doverose precisazioni

Qualche settimana fa, è stato pubblicato un articolo (cfr. FreshPlaza del 6/09/2018) incentrato su un lavoro di Laurea che darebbe conto delle ragioni del mancato successo, nel Sud Italia, della varietà di fragola PIRCINQUE. Non poco stupore ha creato nel mondo della fragolicoltura tale tesi, considerata semplicistica nel momento in cui individua la responsabilità dell'insuccesso al solo processo di commercializzazione della Pircinque nel Sud Italia, puntando il dito su una presunta "mancanza di volontà" nel valorizzare tale prodotto.

Nei giorni successivi, ci si è resi conto che tale argomento meritava un doveroso approfondimento: possibilmente sia in sede di svolgimento della menzionata tesi di laurea, sia prima della pubblicazione dell'articolo stesso. E' pertanto opportuno sottolineare, in questa sede, che innumerevoli tentativi sono stati eseguiti fin dalle prime fasi della ricerca al fine di introdurre questa nuova varietà in differenti aree agricole italiane, condividendo i rischi con gli agricoltori più lungimiranti d'Italia.

Al fine di individuare le condizioni climatiche ottimali per questa varietà, venne finanziato e allestito un campo sperimentale nel metapontino, con il coinvolgimento pure del comprensorio della costa tirrenica calabrese e l'interessamento di agricoltori nel casertano. Risultato: nelle diverse aree oggetto di sperimentazione, i frutti hanno mostrato caratteristiche in linea con le attese durante la fase centrale dei mesi produttivi, ma anche inaspettate problematiche nelle fasi iniziali e finali, che hanno portato la Pircinque a non essere competitiva nel Sud Italia.

Più in dettaglio, pur avendo messo a punto specifiche soluzioni tecniche - studiando i corretti volumi d'acqua d'irrigazione, introducendo appropriate soluzioni nutritive nei diversi terreni e ottimizzando i sesti d'impianto - si è constatato che nelle fasi iniziali di produttività i ritorni di gelo che colpiscono frequentemente il Sud Italia sono la principale causa di una maturazione non omogenea del prodotto (frutto con 30/40% di colore bianco nella zona del peduncolo) e che, nello stesso periodo, l'eccessiva umidità contribuisce al rischio di frutti affetti da Botrytis cinerea e marciume.

Al contrario, i precoci caldi estivi che arrivano nelle fasi finali dei mesi produttivi sono la causa di innumerevoli casi di maturazione troppo repentina e imprevedibile, impossibile da gestire nel corso del processo di distribuzione.

Scambiando informazioni dettagliate con i vivaisti spagnoli che commercializzano in Brasile, si è concluso che se da una parte le varietà concorrenti sul mercato brasiliano non sono così competitive come quelle italiane, dall'altra il clima delle aree brasiliane in cui la Pircinque viene coltivata risulta temperato e più costante durante l'intera fase produttiva, tale da non creare le problematiche che invece hanno afflitto la stessa Pircinque nel Sud Italia.

Nel precedente articolo si è scritto: "una fragola può avere successo se si riesce a valorizzarla, se diventa riconoscibile". Vero, ma anche altrettanto corretto dire che per poter coltivare una fragola bisogna garantire un minimo introito al primo anello della catena, che è il produttore.

La Pircinque va quindi oggi valutata nel suo insieme (così come andava fatto qualche settimana fa): se da una parte si registrano difficoltà che sembrano insormontabili nel Sud Italia, dall'altra ne vanno senz'altro lodati i risultati in Brasile (come risulta essere stato fatto), che sono il frutto di un'azione corale che ha visto lavorare alacremente negli ultimi anni differenti attori (produttori, tecnici, ricercatori, commerciali) che con strategie, metodo, competenze e anche tanta passione hanno contribuito alla creazione di un ottimo spirito di squadra. Ma sempre di lavoro di squadra si tratta, per cui si vince e si perde sempre tutti insieme, e così come nessun singolo componente può avere il merito esclusivo di un successo, alla stessa maniera nessun singolo può avere la colpa di un parziale insuccesso.

Valchirio Piraccini


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto