Da oggi arrivano anche i primi asparagi

Agricola Bellia produce Radicchio Variegato di Castelfranco per tutto l'anno

"Era il 1969 quando nostro padre Elia, al tempo era assegnatario di un terreno concesso a mezzadria, iniziò a coltivare il primo ettaro di terreno di proprietà", così raccontano i fratelli Bellia, attualmente alla guida dell'azienda agricola a conduzione familiare "Bellia Claudio".


In foto scattata da Tom Moggach: Claudio Bellia, alla guida dell'azienda con figli Damiano e Francesco.

Per il fondatore, acquistare la terra fu passaggio molto importante dal punto di vista personale e professionale; in circa mezzo secolo, l'attività è giunta alla seconda generazione di produttori, con gli attuali 100 ettari di terreni dislocati in zona Cappella di Scorzè (VE).



Bellia Claudio è un'azienda specializzata nella produzione di Radicchio Rosso di Treviso IGP nelle varietà precoce e tardivo, Asparago di Badoere IGP bianco e verde e Radicchio Variegato di Castelfranco IGP.


In foto il Radicchio Variegato di Castelfranco: è un prodotto orticolo italiano a Indicazione geografica protetta dal 1996. Le foglie hanno un colore bianco crema, con variegature che vanno dal rosso al viola chiaro.

Ci troviamo in una zona particolarmente vocata alla coltivazione del radicchio per via della particolarità dei terreni.

"Il processo di produzione - racconta Damiano Bellia (in foto a destra) - è al tempo stesso complesso e affascinante".

Il Radicchio Variegato di Castelfranco, ad esempio, nasce come un incrocio tra il Radicchio rosso di Treviso e l'indivia; viene posto a maturare nelle vasche come il tardivo, perché acquisisca una maggior consistenza e dolcezza delle foglie. Successivamente viene lavorato e ripulito da tutte le foglie esterne, e immerso in acqua tiepida dove viene aperto a rosa: un procedimento svolto rigorosamente a mano.

Badoere, invece, è la zona che produce un asparago tipico del Veneto di altissima qualità, con un intenso gusto, non amaro, dalle ottime caratteristiche organolettiche.

"Il nostro prodotto di punta è il radicchio e, con una certa soddisfazione, posso dire che abbiamo fatto un bellissimo lavoro, in particolare con il radicchio variegato di Castelfranco che riusciamo a produrre 360 giorni l'anno".

"Sono due le epoche di trapianto: da fine giugno ai primi settembre per i prodotti invernali, che raccogliamo da agosto a gennaio. Poi da gennaio a maggio commercializziamo le scorte che conserviamo in inverno nelle celle frigo a zero gradi".



Parallelamente alla campagna commerciale del radicchio, che tra una decina di giorni si avvia al termine, già da oggi (21 marzo 2017, NdR) in azienda inizia la raccolta e la vendita degli asparagi di Badoere IGP, nelle varietà verde e bianco. E' una pianta che ha caratteristiche di sapore che variano in relazione alla natura dei terreni. Con un ciclo di crescita di circa settanta giorni, è pronto per i mercati da adesso sino a fine maggio.



I fratelli Bellia sottolineano: "La prelibatezza del nostro prodotto è garantita dalla zona pluviale in cui si trova la nostra azienda. Siamo circondati da sette fiumi di cui il Sile, che è il principale, a ridosso della zona di Badoere. Il nostro asparago risulta morbido, non fibroso, perché il terreno friabile non stressa il turione e ne permette la facile crescita".

Una caratteristica che si riconosce anche dal taglio netto del gambo dell'asparago, senza la presenza di filamenti.



L'azienda realizza la valorizzazione di tutti i prodotti orticoli con la produzione in pieno campo e la lavorazione nel centro aziendale, e quindi con la vendita del prodotto finito, ottenuto secondo un disciplinare specifico nel rispetto delle norme sanitarie di igiene degli alimenti e dei locali di lavorazione.



"Da due anni, con un certo successo ci dedichiamo a una piccola lavorazione di trasformati, in particolare una linea classica di radicchio tardivo marinato e dell'asparago bianco marinato. Molto richieste anche le nuove linee che comprendono: la confettura di radicchio e frutti di bosco, un sugo pronto di radicchio e un sugo pronto di asparago arricchito di pomodoro, quest'ultimo nelle versioni normale e piccante".



"Da tre anni commercializziamo direttamente il prodotto fresco e trasformato. In particolare, l'anno scorso nei supermercati di zona si sono svolte diverse attività di promozione del prodotto con l'allestimento di corner che hanno abbinato il marchio della nostra azienda al marchio di Badoere; pertanto quest'anno abbiamo molta richiesta di prodotto".



"Siamo tra i principali produttori di Badoere IGP e abbiamo costruito contatti commerciali solidi che manteniamo grazie alla serietà e puntualità con cui gestiamo le consegne di un prodotto delicato, curato nei minimi dettagli. Conferiamo il prodotto fresco alla Gdo italiana limitrofa, che lo commercializza nei supermercati, ma vendiamo prodotto trasformato anche per l'Horeca specializzata in confezioni grandi e per gastronomie d'elite di tutto il Veneto".



"Siamo un'azienda in crescita. Quest'anno non abbiamo avuto problemi nelle produzioni e anche il clima ci ha assistito. Tuttavia siamo molto preoccupati per il rischio di attacchi da parte della cimice asiatica, un parassita polifago cui piace molto la linfa del turione dell'asparago. Le punture della cimice possono pregiudicarne la produzione, con conseguente indebolimento della pianta. Il problema di questa cimice è che non ha antagonisti naturali; pertanto si moltiplica e invade rapidamente i campi attaccando le coltivazioni. Speriamo di non dover affrontare un simile problema".



I fratelli concludono: "Rimaniamo fondamentalmente ottimisti; credo sia questo l'atteggiamento giusto per affrontare un lavoro che esige certamente grande passione, ma che spesso è legato all'imprevedibilità degli eventi climatici e del mercato".

Contatti
Azienda Agricola Bellia Claudio

Via Tito Speri, 98
Cappella di Scorzè (VE)
Tel.: (+39) 041 446067
Cell. (+39) 328 6977897
Email: info@belliaclaudio.com
Web: www.belliaclaudio.com

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018