Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Luciano Reina: pionieri nella trasformazione del pomodorino Rapparino e del carciofo Violetto a crudo

L'azienda Luciano Reina nasce nel 2016 nel territorio fertile di Niscemi, una vivace cittadina situata nella Sicilia meridionale, nel cuore del Mediterraneo. Alla guida dell'azienda, un team giovanissimo, sempre incline a nuove sperimentazioni e collaborazioni, ma ispirato costantemente a trovare simmetrie tra la tradizione locale e l'innovazione.

E' qui che Luciano ha scommesso e puntato per lanciare il brand dell'eccellenza conserviera specializzandosi nella coltivazione, lavorazione, e trasformazione di prodotti tipici locali.



L'azienda si estende in un territorio di 10 ettari complessivi tra carciofeti e pomodoro Rapparino, una cultivar molto pregiata tipica della zona, che coltiva a campo aperto.

"L'idea di business ha origine e si sviluppa con lo scopo di promuovere i prodotti e l'expertise locale – racconta Reina - L'obiettivo è di proporre al mercato un prodotto notoriamente caratteristico della Sicilia e al tempo stesso innovativo per le tecniche di trasformazione e modalità di conservazione adottate".
 
"Infatti come un certo orgoglio posso dire che siamo l'unica azienda italiana a trasformare il pomodoro Rapparino della zona nissena, con particolari metodologie di trasformazione in conserva. E anche per quanto riguarda la produzione di carciofi, siamo pionieri nella lavorazione di cuori di carciofo senza i tradizionali procedimenti di cottura che abbattono notevolmente il gusto originario del prodotto".



Il carciofo viene lavorato a crudo cosicché il cuore rimane croccante per tutto il tempo di conservazione. La lavorazione, rigorosamente artigianale, viene completata in giornata, a partire dal controllo minuzioso di tutti i carciofi sino all'invasettamento, eseguito a poche ore dalla raccolta.



Dalla coltivazione alla conservazione, ogni singolo processo di trasformazione viene costantemente monitorato e controllato per ottenere prodotti esclusivi nella particolarità del gusto e con un alto valore organolettico e nutrizionale. Il procedimento di lavorazione del pomodoro e del carciofo è stato ripreso dagli antenati e riadattato ai gusti raffinati di un pubblico più esigente e ricercato.


 
Il carciofo viene manualmente tornito e tagliato in più parti e immerso in una soluzione di acqua e succo di limone per evitarne l'imbrunimento; successivamente viene sgocciolato e confezionato in vasetti di vetro riempiti con acqua, aceto e sale e di seguito pastorizzato.



Per quanto riguarda il Rapparino, il titolare dell'azienda ci dice: "Il pomodoro viene essiccato al sole con piccola aggiunta di sale; ogni giorno stirato manualmente per migliorarne l'essiccazione. Una volta raggiunto il giusto grado di essiccazione, lo proponiamo in vasetto con olio extravergine di oliva con l'aggiunta di una foglia di basilico tra le due metà".



La stagionalità è uno degli elementi chiave dell'offerta, ed è garanzia dell'ottima qualità e freschezza della materia prima. La stagione produttiva primaria del carciofo va da ottobre a maggio, e per il pomodoro da aprile a settembre.
I canali commerciali sono: ingrosso e vendita diretta, mentre le principali destinazioni riguardano il mercato italiano e l'export verso il Lussemburgo, con una quota del 15% di prodotto.



Luciano aggiunge: "A causa delle cattive condizioni climatiche, abbiamo avuto un calo della produzione della materia prima con conseguente riduzione nella produzione dei trasformati. La lavorazione del carciofo violetto rappresenta la principale coltivazione e la maggiore fonte di sviluppo dell'economia locale del nisseno".



Il 10% dei carciofi della produzione provengono dalla Sicilia: Niscemi, infatti, è stata riconosciuta "Capitale del Carciofo" nel mondo e dal 1976 la città rende omaggio a questo prodotto tipico con la "Sagra del Carciofo Violetto di Niscemi", dove il Re degli ortaggi viene celebrato in tante ricette per soddisfare il palato di migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia.

Contatti:
Azienda Luciano Reina srl

Via Brindisi, 27
93015 Niscemi (CL)
Tel.: (+39) 0933 955344
Cell.: (+39) 338 4689659
Email: info@lucianoreina.it
Web: www.lucianoreina.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto