Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Azienda Caputo: dal 1930, trasformazione e confezionamento di frutta secca, disidratata e snack

Specializzata fin dal 1930 nella trasformazione e confezionamento di frutta secca, disidratata e snack per la distribuzione organizzata italiana ed estera, l'azienda Vincenzo Caputo è situata a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, nei pressi del parco Nazionale del Vesuvio.

"Siamo alla terza generazione di gestione - riferisce Pina Santucci, responsabile marketing dell'azienda - ad oggi abbiamo conquistato importanti quote di mercato, grazie al personale impegno di Angelo Caputo (membro di associazioni di categoria Fruitimprese, Unione industriali, INC) e all'individuazione e condivisione di alcuni valori fondamentali, quali la ricerca delle migliori materie prime privilegiando i frutti del nostro territorio, il miglioramento dei processi e l'attenzione al benessere. La nostra priorità è esaudire i mutevoli bisogni dei nostri clienti attraverso prodotti gustosi e nutrienti".



Di proprietà sono tutti gli impianti produttivi che intervengono nelle fasi del processo di lavorazione della frutta secca e dello snack: sgusciatura, tostatura, sterilizzazione naturale, sbiancamento delle noci, confezionamento.

L'attenzione alle materie prime è di fondamentale importanza
"Costituisce uno dei valori aziendali. Le materie prime provengono dal territorio italiano, dalle maggiori area di produzione della frutta secca, quelle IGP e DOP, nonché dalle zone del mondo a più alta vocazione per queste colture, come California, Cile, Argentina. L'assortimento attuale si compone di circa 200 referenze e altre sono previste per il 2017".

Nella gamma aziendale si distinguono: 2 linee Premium (Che Bella Italia, Selezione Oro), una linea tradizionale Caputo, una linea per la Cucina e una di Monoporzioni snack, una completamente dedicata al Benessere (Feel Good).



 
"Sulla scia dei cambiamenti nello stile di vita dei consumatori, nei loro gusti e per l'esigenza di maggiore salubrità dei prodotti - continua Santucci - nel 2016 abbiamo lanciato la linea Ben Family, pensata per tutta la famiglia. Mr Ben fonte di magnesio, Miss Ben fonte di Vitamina E, Baby Ben, un misto di frutta a formine fonte di Vitamina C. Un'altissima segmentazione voluta per soddisfare con una monoporzione da 30g (la razione di frutta secca giornaliera consigliata dai medici) gusti ed esigenze nutrizionali di uomini, donne e soprattutto bambini".

"A questi ultimi, infatti, abbiamo dedicato la maggiore attenzione, riuscendo a offrire un prodotto altamente attrattivo, completamente naturale, che accorda le proprietà della frutta, la simpatia delle forme, la gommosità e la dolcezza delle caramelle".

Le due linee di punta Che Bella Italia e Feel good sono state ampliate di nuove referenze. "Per la prima abbiamo selezionato, grazie al rapporto privilegiato con i produttori di noci italiane, le noci dello Stivale in guscio (di varietà Chandler) e creato il Frutta Mix, un viaggio di sapori che attraversa la penisola dal Trentino alla Sicilia".

"Nella linea Feel Good, già composta di Energy mix, Passion mix, Wellness mix, (rispettivamente fonte di potassio, di fibre, di magnesio) abbiamo inserito un prodotto altamente innovativo, il Meditation mix, fonte di fosforo, composto da semi di zucca e di girasole, noci, anacardi e mandorle, per una concentrazione al top".

Andamento commerciale 2016
"Abbiamo registrato un 25% in più rispetto allo scorso anno - afferma Santucci - Oltre a consolidare il rapporto con i clienti storici, grazie all'ampliamento dell'offerta, abbiamo siglato nuovi accordi commerciali con catene distributive nazionali ed internazionali, che lasciano presagire un buon ritmo di lavoro nel 2017. Abbiamo altresì capillarizzato la diffusione del marchio sul territorio italiano intervenendo con strategie commerciali ad hoc per ogni singolo cliente".

"Con uno sforzo d'acquisto, abbiamo garantito ad alcuni clienti le migliori noci sfuse, un prodotto destagionalizzato che traina il comparto dello sfuso. E' cresciuto il numero di risorse specializzate e qualificate; la concentrazione degli sforzi in ricerca e sviluppo ha consentito il lancio di prodotti di forte appeal".

Il principale canale di destinazione dei prodotti è sempre la Grande distribuzione organizzata, con modeste presenza in Horeca e ingrosso. "Si produce principalmente per l'Italia e per i Paesi dell'Unione europea ed extra-UE, nell'ottica di una penetrazione geografica che ha come principale variabile la vicinanza geografica e la gradualità. Si sono rafforzate le relazioni con i retailer internazionali e siglato accordi con nuovi partner".



Commercio della frutta a guscio
"La frutta secca vive un buon andamento: è ormai destagionalizzata, grazie al cambiamento avvenuto nella mente dei consumatori per opera di importanti associazioni di settore, di una rinnovata attenzione alle proprietà salutistiche della frutta secca e soprattutto al consumo del prodotto nell'arco dell'intera giornata (colazione, pranzo, cena, snack) e nei vari momenti di consumo (dalla borsetta, alla spiaggia, in auto, in palestra, in ufficio). Lo snack inteso come elemento salutare è un volano importante".

"Ci differenziamo da altri competitor, per l'attenzione ai prodotti italiani, per l'aver consolidato nel corso degli anni la produzione dell'IGP Nocciola di Giffoni, e per un impegno politico corporativo e sociale presso le istituzioni per favorire e sviluppare alcune colture come quella della Noce di Sorrento. Inoltre: per la difesa e per la valorizzazione del territorio".

Per la filosofia di valorizzazione delle risorse umane, il team sostiene che sia un best place to work, dove le energie, le idee, i suggerimenti, le critiche vengono convogliate per dare vita a miglioramenti continui nell'organizzazione e nelle condizioni di lavoro.

Novità per il 2017
La novità assoluta è rappresentata dal lancio della linea Bio. Al momento sono quattro le referenze all'attivo, di cui tre provengono da coltivazioni italiane.
"In qualità di azienda vicina ai territori di origine e impegnata nella valorizzazione degli stessi, la Caputo intende contribuire fattivamente alla salvaguardia del suolo e dell'ambiente e della biodiversità, introducendo quattro prodotti di coltivazione biologica: pinoli, nocciole, mandorle, noci. Stay tuned per maggiori dettagli!

L'azienda è inoltre addentro al tema 4.0 (la cosiddetta quarta rivoluzione industriale) che di certo avrà applicazione nel nuovo anno.

Per dare qualche numero sulla Caputo: 12.000 mq di superfici; 150 ton di produzione giornaliera; 1.500 ton di capacità di refrigerazione; 6 linee di produzione; 6 linee di confezionamento; 15 linee di prodotto e altre in arrivo. Età media aziendale: 40 anni. Alle certificazioni aziendali ottenute nel corso degli anni (Brc, Ifs, Uni En Iso 9001:2008) si aggiungono quelle di qualità: IGP, Dop, Biologico.

Contatti:
Vincenzo Caputo S.r.l.
Via Circumvallazione, 41
80049 Somma Vesuviana (NA)
Tel.: +39 081 8992326
Fax: +39 081 8991376
Cell.: +39 334 1496882
Web: www.vincenzocaputosrl.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Facebook Twitter Linkedin Instagram Rss

© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto