Le mele VI.P della Val Venosta si rafforzano sui social network

VI.P – Mela Val Venosta ha deciso di rafforzare la sua presenza sui social investendo su Facebook e Instagram. Il progetto è propedeutico ad una pianificazione social attesa nel 2017. Il player italiano del comparto melicolo, leader in Europa nel segmento mele bio, è già attivo su Facebook, con il supporto dell'agenzia milanese Echo Comunicazione che si occupa della veicolazione quotidiana dei post.

 

Cooee, l'agenzia Assocom che cura la comunicazione pubblicitaria di VI.P – Mela Val Venosta dalla fine del 2014 (il centro media è Maxus), è impegnata in queste settimane nella messa a punto di un piano di sviluppo editoriale delle attività social che saranno attivate a partire dalle prime settimane del 2017. Tra i progetti, oltre al rafforzamento della presenza su Facebook, figura anche lo sviluppo del profilo Instagram, così come l’ampliamento verso altre piattaforme.

Il progetto editoriale in fase di elaborazione sarà propedeutico ad un’attività di pianificazione sui canali social che dovrebbe prendere il via sempre nel corso del 2017. La società conferma dunque la sua forte attenzione ai new media, dopo un 2016 segnato da un articolato piano di comunicazione digitale con la messa online anche di uno spot preroll. Produzione e sviluppo digitale sono seguite dall'agenzia Zeppelin di Merano, la creatività è sempre di Cooee e il planning di Maxus.



La scelta di VI.P – Mela Val Venosta di fortificare le attività anche sui canali social è conseguente ad una strategia di comunicazione sempre più attenta alla relazione con il consumatore finale. Il sistema valoriale di Mela Val Venosta, tradizionalmente incentrato sull'esclusività del territorio d’origine, si è oggi spostato sulla promessa di naturalità e bontà e si è fortemente connotato di autenticità e simpatia.



Tutta la nuova comunicazione del brand si declina sul tema della dualità, che lo rende riconoscibile, facilmente memorizzabile e distintivo: due sono le coccinelle, due sono i colori che si alternano nelle variazioni del nuovo logo, due sono le anime culturali del territorio d’origine. Il tema centrale attorno al quale si sta costruendo il progetto social è la crescente identificazione del brand con le due coccinelle in quanto testimonial della naturalità e della bontà delle mele della Val Venosta.

"Siamo entrati nel terzo anno di collaborazione con VI.P – Mela Val Venosta, la società che coordina e promuove le sette cooperative della valle, e ci sentiamo sempre più coinvolti nel progetto di rinnovamento dell'immagine di marca", commenta Mauro Miglioranzi, Ceo e direttore creativo esecutivo di Cooee. "Nel 2017 entriamo finalmente nel vivo di una strategia di comunicazione che privilegia un approccio di forte innovazione".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto