Il commento dell'olandese Bart Zeevenhoven (Scherpenhuizen)

Cresce il mercato dei pomodori snack

Appena prima del termine della stagione olandese, la pressione avvertita sul mercato dei pomodori snack è alta. Procede tutto ancora bene, le importazioni sono però più che sufficienti e di conseguenza i prezzi sono moderati. Bart Zeevenhoven, tuttavia, è soddisfatto. È stata una grande stagione per i pomodori snack e il responsabile commerciale dell'azienda olandese Scherpenhuizen è fiducioso anche per la prossima.

Mentre gli ultimi pomodori olandesi tentano di trovare la loro strada verso il cliente finale, il mercato è già invaso da prodotti provenienti da Sud Europa e Nord Africa. "Non dobbiamo sottovalutare soprattutto il Marocco - ha affermato Bart - Pensiamo di potere tenere ragionevolmente testa al settore spagnolo, ma sono convinto che non sarà così. Con la produzione marocchina va persino peggio e dalla Tunisia arriva sempre di più". Bart ha aggiunto che le vendite di novembre sono state molto moderate e che nemmeno il clima ha aiutato. "Gli ordini sono molto ridotti e l'offerta sul mercato è semplicemente troppo".

La situazione di rallentamento sul mercato non riesce a rovinare l'umore di Bart. "Sarà un po' più facile una volta che i Paesi Bassi usciranno dal mercato. Le vacanze natalizie sono alle porte e questo è un altro punto di non ritorno". Inoltre, la stagione finora è stata molto buona. "Le vendite al dettaglio sono state soddisfacenti fin dall'inizio. A giugno sono stati registrati danni da grandine e da allora ci sono state difficoltà di fornitura. Non abbiamo mai avuto una settimana di fornitura eccessiva".


Varietà scelte dai rivenditori
La scorsa stagione i rivenditori hanno mostrato preferenza per una determinata varietà e hanno voluto solo quella. Bart ha affermato: "Questo ha influenzato le vendite fin dal principio, ma la comunicazione è arrivata solo dopo la semina. I coltivatori che avevano la varietà giusta, sono stati avvantaggiati. Per il nuovo anno, la scelta delle varietà dei rivenditori è già chiara". I prodotti devono avere un aspetto eccellente, essere lucidi e colorati e soprattutto devono avere il sapore giusto. "Il sapore è il punto cardine su cui si basa la selezione".

Inoltre, Bart ha notato una crescita nelle diverse colorazioni del prodotto. "Giallo, ma anche marrone e arancione per i mix. È interessante notare che c'è voluto parecchio prima che i pomodorini gialli venissero accettati, mentre per quelli marroni e arancioni è stato più facile. "Sembra che i consumatori siano ormai abituati a pomodori di colore diverso dal rosso".



Ampliamento
Anche dopo una buona stagione c'è sempre qualcosa che preoccupa; l'ampliamento nella coltivazione di pomodori snack, per esempio, che Bart stima essere sui 40-50 ettari in Benelux. "Tuttavia, il settore è in crescita già da tre anni. A un certo punto arriverà il momento in cui la crescita procederà più lentamente, ma negli ultimi anni non è avvenuto e al momento il mercato continua a svilupparsi".

Per maggiori informazioni:
Bart Zeevenhoven
Scherpenhuizen B.V.
Tel.: +31(0)40 258 4670
Email: b.zeevenhoven@scherpenhuizen.nl
Web: www.scherpenhuizen.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2021

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto