I prodotti locali vengono difficilmente venduti a livello commerciale

Germania: comincia la raccolta dei fichi nel Palatinato

Nel cuore del Palatinato è cominciata la raccolta dei fichi. Per circa due mesi si raccoglieranno e lavoreranno i frutti delle circa 50.000 piante presenti, a intervalli regolari. Secondo le stime non ufficiali gli agricoltori locali producono in totale 80 tonnellate di fichi.



Al contrario delle drupacee, i fichi vengono raccolti nell'arco di diverse settimane. Tuttavia, i prodotti originari del Mediterraneo difficilmente vengono venduti a livello commerciale perché non c'è un'offerta costante e rilevante. Oltre a questo, il fico è anche un prodotto molto sensibile e perciò le gelate primaverili possono sempre portare rapidamente a grandi perdite. Per quest'anno, tuttavia, è stata annunciata una cospicua resa. I frutti sono disponibili sia in versione convenzionale che biologica, secondo la piattaforma commerciale Pfälzer Feigenbörse.


A destra: da diversi anni l'esperto locale Gunter Schmidt si occupa di produzione di fichi regionali.

Due raccolti
La coltivazione dei fichi non è ancora stata registrata come "commerciale" e serve principalmente il turismo locale, secondo quanto ha confermato il portavoce del Centro servizi per l'area rurale. Oltre all'attuale raccolto estivo, ci sarà una seconda stagione di raccolta a settembre/ottobre, a seconda del clima. Dal momento che un albero adulto fornisce dai 100 ai 200 frutti, il raccolto del Palatinato si può stimare a circa 80 tonnellate. Siccome i frutti si deteriorano rapidamente, devono essere lavorati da freschi. A seconda del calibro e dell'aspetto, un fico fresco viene venduto a circa 0,30 euro.

Per maggiori informazioni:
Palatine fig exchange

Web: www.pfalz.de/feigenboerse

Testo e traduzione freshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto