Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un attacco triplo alle banane potrebbe devastare l'industria globale da 35 miliardi di dollari

Gli scienziati del CABI-Centre for Agriculture and Bioscience International hanno manifestato i loro timori circa un attacco alla produzione mondiale delle banane persino peggiore di quanto inizialmente previsto, con un'epidemia di tre parassiti che ha il potenziale di decimare colture per un valore di 35 miliardi di dollari.


Bunchy Top Virus

Gli esperti di biosicurezza del CABI pensano che gli effetti del fungo conosciuto come ceppo tropical race 4 della malattia di Panama (TR4), insieme al virus Banana Bounchy Top (BBTV) e l'insetto Erionota thrax potrebbero distruggere le piantagioni di banane in Asia, Africa e America Latina. Attualmente non esistono cultivar resistenti a queste tre minacce.

Le banane sono una componente vitale della dieta di oltre 400 milioni di persone nei paesi in via di sviluppo. Questa coltura viene coltivata da milioni di piccoli agricoltori che si affidano ad essa anche per il sostentamento. In Africa circa 70 milioni di persone dipendono in qualche modo dalle banane, mentre l'America Latina rappresenta il 60% circa delle vendite globali di banane.

L'Erionota thrax è una specie di farfalla infestante originaria del Sud-est asiatico, che si è diffusa in tutta l'Asia e il Pacifico. Infestazioni particolarmente pesanti possono portare alla completa perdita di foglie dei banani. Il virus Bounchy Top delle banane si sta diffondendo verso occidente dal Sud-est asiatico. Le piante colpite da questo virus producono raramente dei frutti e quando succede, questi sono sottosviluppati e contorti.


Larve di Erionota thrax

A metà del XX secolo un ceppo precedente della malattia di Panama ha completamente spazzato via il settore delle banane in America Centrale e Caraibi. Gli effetti sono stati mitigati dall'introduzione della cultivar Cavendish negli anni '70, che oggi rappresenta il 47% di tutte le banane coltivate e il 99% di tutte le banane esportate. Tuttavia, le banane Cavendish non sono resistenti al ceppo TR4 della malattia di Panama.

Il ceppo TR4, anch'esso in via di diffusione verso occidente dal Sud-est asiatico, ultimamente è stato individuato in due aziende agricole commerciali in Mozambico, dove oltre 1.300 ettari di piantagioni di banane sono andate perse solo a causa di questo fungo. Di conseguenza, a meno che non si intraprendano azioni urgenti, i tre parassiti insieme potrebbero presto colpire tutti i paesi produttori in Africa e America Latina.



Gli scienziati del CABI temono che a meno che non venga implementato un quadro di prevenzione congiunto, questo cocktail letale di rischi legati a funghi, virus e insetti possa combinarsi, rendendo il tentativo di contenimento degli attacchi più complicato e con meno possibilità di successo.

Roger Day, coordinatore sanitario e fitosanitario per CABI, ha dichiarato: "E' ampiamente riconosciuto che il ceppo TR4 della malattia di Panama da solo abbia il potenziale di avere un grave impatto sulla produzione di banane in tutto il mondo, ma concentrarsi solo su questa fitopatia lascia la porta aperta ad altri due micidiali parassiti delle banane". 

"E' cruciale che scienziati, industria, governi e organizzazioni internazionali collaborino e si accordino su una serie di misure unificate di prevenzione, individuazione e gestione che possa rispondere a qualsiasi specie infestante, non solo alcune specifiche. Solo collaborando possiamo evitare la diffusione e l'impatto di queste minacce sulle colture mondiali di banane e mitigare anche gli impatti dove il problema è già stato riscontrato".


Esemplare adulto di Erionota thrax

Il CABI sta lanciando un nuovo programma di risposta alle infestazioni, che genererà collaborazioni e consapevolezza politica, supporto ai nuclei familiari rurali minacciati da specie infestanti e che favorirà la capacità in materia di prevenzione, rilevamento e gestione. Collaborando si spera che si riesca a sviluppare un quadro di buone pratiche di risposta utile ad affrontare minacce infestanti di qualsiasi natura.

Una rete globale di cliniche delle piante, implementata dal programma di CABI Plantiwse, vincitore di premi, ha già dimostrato di essere un modello valido per aiutare i piccoli agricoltori a perdere meno di ciò che coltivano a causa di parassiti e fitopatie. I dottori delle piante che lavorano al programma sono formati per riconoscere qualsiasi problema su ogni coltura e questo significa che ultimamente sono stati in grado di identificare l'Erionota thrax quando è apparsa per la prima volta in Sri Lanka. In collaborazione con il governo, il loro intervento tempestivo ha permesso di evitare 23 milioni di dollari di perdite per il settore delle banane dello Sri Lanka.

"E' solo lavorando insieme e rapidamente tra confini e settori che si possono contrastare queste minacce alla biosicurezza globale e, in ultima analisi, alla sicurezza alimentare mondiale - ha aggiunto Day - Il CABI continuerà a lavorare in collaborazione attraverso il nostro programma Plantwise e quello di risposta alle infestazioni per sopportare i piccoli agricoltori la cui sicurezza alimentare e il sostentamento sono messi a rischio da una serie di specie infestanti". 

Per maggiori informazioni:
Wayne Coles
CABI
Tel: +44 (0) 1491 829395
Email: w.coles@cabi.org

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto