Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Albicocco: come orientarsi nella scelta varietale

La cosa più sbagliata che si potrebbe fare, dopo i non brillanti prezzi del 2017, sarebbe quella di perdere fiducia nella coltura dell'albicocco. Senza tralasciare che le varietà più innovative, e raccolte al giusto grado di maturazione, non hanno avuto poi un reddito così deludente.



Paolo Laghi, contitolare della Battistini Vivai di Cesena, azienda vivaistica con 150 collaboratori e un milione di piante l'anno, scommette sulla coltura dell'albicocco. "Se da un lato il 2017 ha registrato prezzi poco soddisfacenti, non dimentichiamo che si è trattato di un anno di superproduzione come si verificano di rado. L'albicocca è sempre molto apprezzata e ottiene quotazioni interessanti. E' importante però scegliere le giuste varietà anche in base all'epoca di raccolta, in relazione alle proprie esigenze aziendali. Altro aspetto da non trascurare è la destinazione finale del prodotto, cioè il canale di vendita. In taluni casi può essere fondamentale il calibro, come per i mercati all'ingrosso e la vendita diretta, mentre in altre situazioni, come in seno alle Op, non sempre il calibro è una discriminante".


Battistini Vivai: Davide Laghi, Paolo Laghi, Giulia Battistini, Giuliano Dradi, Sandra Laghi.

In ogni caso, quel che il consumatore cerca è un prodotto di bell'aspetto e buono da mangiare. "Su questo non ci sono dubbi - incalza Laghi - in quanto i consumatori sono sempre più esigenti. Noi stiamo proponendo le nuove varietà a buccia rossa perché sono molto attraenti e, se raccolte bene, molto buone dal punto di vista organolettico. La qualità non si può più fare solo con l'aspetto esteriore, ma occorre anche accortezza per ottenere un prodotto gustoso".



E fra i consigli che la Battistini Vivai dà sempre ai produttori circa l'albicocco, ci sono concimazioni razionali, senza esagerare, con l'uso di un fogliare a base di potassio per aumentare la sostanza secca e la shelf life. Anche l'irrigazione deve essere effettuata con criterio, con il suggerimento anche qui di non abbondare, ma di somministrare solo quella necessaria. Il diradamento va effettuato non solo in base alla varietà, ma anche al risultato finale che si vuole ottenere, nell'ottica del proprio canale commerciale.


Laura Laghi vicino ad alcune piante pronte per la spedizione

"Per la nostra azienda - conclude Laghi - il 2017 si chiude con numeri positivi. Abbiamo raggiunto l'obiettivo nel milione di piante vendute e abbiamo rafforzato ulteriormente la nostra posizione all'estero. Abbiamo concluso molti affari nelle fiere in Spagna, Algeria e Moldavia".

Contatti:
Battistini Vivai
Via Ravennate 1500
47522 Cesena
Tel: 0547/380545
Email: batvivai@battistinivivai.com
Web: www.battistinivivai.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto