India: i cicloni nella zona occidentale stanno devastando la produzione di uve di questa stagione

Un recente ciclone ha devastato le regioni costiere occidentali dell'India, a partire da Kerala fino a Maharashtra e Gujarat. Di conseguenza la produzione di uva è stata danneggiata dalle pesanti piogge.

I produttori di tutta l'India stanno sperimentando una stagione terribile. Pratik Mutha della Agrion Overseas Private Limited ha dichiarato: "Possiamo dare la colpa al cambiamento climatico per questi cicloni devastanti. Molti i danni causati alle nostre uve precoci che vengono destinate all'Europa. Stiamo sperimentando una riduzione del 50% per i primi arrivi e questo determinerà un ritardo nella stagione".



Foto: The Indian Express

La varietà principale d'esportazione per l'India è l'uva bianca senza semi, anche se il paese esporta in Europa anche volumi più piccoli di altre uve di vari colori. Il ciclone lascerà un vuoto sul mercato. "La concorrenza dal Sudafrica, che sta registrando quantità e prezzi stabili, probabilmente riuscirà a colmare la carenza. I produttori indiani, invece, avranno a disposizione solo uve la cui qualità sarà sufficiente solo per il mercato interno".



Per il prossimo anno ci aspettiamo una stagione non proprio buona. Il governo ha già emesso avvisi e previsioni sulla possibilità di piogge nei prossimi mesi. "Gli agricoltori - ha concluso Mutha - devono cominciare a prendere precauzioni immediatamente per proteggere la qualità dei loro ortofrutticoli".

Per maggiori informazioni:
Pratik Mutha
Agrion Overseas Private Limited
Whatsapp: +91 909 666 5577
Skype: muthapratikg
Email: pratik@agrion.in
Web: www.agrion.in

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto