Ecco come la gestione delle mele e' stata affrontata in magazzino

Cooperativa Texel all'avanguardia grazie alle tecnologie TopControl

La cooperativa Texel (facente capo al Consorzio VI.P-Val Venosta), dal 2003 è diventata cliente strategico per la TopControl nella parte automazione del processo di confezionamento mele. Qui è stato installato uno dei primi sistemi FruitManager che ha permesso alla cooperativa di ottimizzare nei anni successivi il processo logistico interno.


Foto d'archivio

Da circa 5 anni Texel (con sede a Naturno, in provincia di Bolzano) ha aumentato l'innovazione e l'ottimizzazione del flusso interno attraverso diverse fasi, di seguito descritte in una nota Top Control.

Fase 1 – 2012/2013:
La cooperativa decide di rendere il magazzino automatico, integrato nel processo logistico per ridurre i costi e aumentare l'efficienza, così da essere pronti per le richieste del mercato negli anni a seguire. La TopControl svolge un ruolo importante visto che, con l'installazione del StorageManager collegato al FruitManager, ottimizza tutto il flusso dal confezionamento alimentare, calibratrice e stoccaggio delle mele precalibrate.

Il risultato è stato più che soddisfacente, dato che la disponibilità del prodotto in tempo reale è cresciuta notevolmente.



Fase 2 – 2014/2015:
Con la sostituzione del gestionale nelle cooperative VI.P della Val Venosta, l'interfaccia verso il sistema FruitManager/StorageManager è stato rivisto e ampliato per dare una risposta ancora più flessibile a tutte le esigenze della grande distribuzione. Oltre a questo progetto, la cooperativa ha sostituto la calibratrice per ottimizzare ancora una volta lo smistamento delle mele.

L'alimentazione, in passato, veniva gestita da carrellisti che dovevano essere disponibili a qualsiasi orario. Insieme al fornitore logistico è stata ampliata la gestione automatizzata per avere un'alimentazione più precisa e versatile, senza l'impiego di carrellisti.

Con il tempo, le richieste della grande distribuzione sono diventate più puntuali, legate a disponibilità, variabilità nel confezionamento e grandezza degli ordini. Per ridurre al massimo i tempi morti tra un ordine e l'altro, è stato inserito uno svuotamento delle mele in acqua molto innovativo.



Il fornitore, insieme alla TopControl, ha individuato le richieste specifiche nel mondo mele, particolarmente nell'ambito dello svuotamento con pesatura integrata e gestione software: è stata trovata una soluzione innovativa, mondiale, mai impiegata in passato.

Fase 3 – 2016:
In parallelo, è stato implementato un collegamento totalmente automatico dell'alimentazione di merce verso le linee di confezionamento. Dove in passato diversi carrellisti dovevano trasportare frutta calibrata dalle celle di stoccaggio verso la linea, oggi lavorano con un sistema flessibile e totalmente automatico, integralmente gestito dal TopControl FruitManager e StorageManager.

Fase 4 – 2017:
Le linee di confezionamento sono state ritoccate nella fase 4, terminata proprio in questo periodo. Per adeguare la tecnologia all'automazione legata al magazzino anche le linee dovevano essere riviste tecnologicamente e ampliate. Ciò ha permesso di aumentare la resa, con una riduzione notevole dei tempi morti, facendo in modo di essere ancora più al passo con le esigenze del mercato.

"La TopControl - conclude la nota - ringrazia la cooperativa Texel per essere stata scelta per percorrere una strada così innovativa insieme. Ci auguriamo che anche nel futuro si possa collaborare per la crescita della cooperativa stessa".

Contatti
TopControl Srl
Via Enzenberg 24/A
39018 Terlano
Tel.: +39 0471 319999
Email: marketing@topcontrol.it
Web: www.topcontrol.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto