Il Veneto e' il primo produttore di patata americana in Italia

Non ci si crederà, ma la batata (Ipomoea batatas), meglio conosciuta come patata dolce o patata americana, è tra le prime dieci colture al mondo. La sua "ecologia" richiede un clima sub e tropicale, aree deve è molto prodotta e consumata.

In Italia è considerata una coltura di nicchia (600 ettari per circa 13.000 tonnellate). La quasi totalità della produzione nazionale, ben l'80%, avviene nel Veneto (famosa quella padovana di Anguillara veneta e Stroppare), su una superficie vicina ai 500 ettari (480) per complessive circa 10.000 tonnellate.

E' una coltura storica, sembra importata dall'America addirittura da Cristoforo Colombo; nel Basso Veneto risulta introdotta dal medico e botanico padovano Giuseppe Antonio Bonato che, attorno al 1812, nelle province di Padova, Rovigo e Venezia riscontrò condizioni favorevoli alla coltivazione.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto