Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ucraina: le importazioni di angurie crescono di 13 volte

Il calo produttivo e gli elevati prezzi interni hanno fatto sì che le importazioni di meloni e angurie in Ucraina raggiungessero i livelli più alti dai tempi dell'Indipendenza. E' quanto riportato dalla APK-Inform: Vegetables and Fruits, facendo riferimento a dati ufficiali.

Dunque, nei primi 9 mesi del 2017, l'Ucraina ha acquistato 650 tonnellate di meloni sul mercato internazionale, 3,5 volte di più rispetto al periodo gennaio-settembre dell'anno precedente. Contemporaneamente le importazioni di angurie hanno subito un incremento di 13 volte: durante il periodo in questione, sono state importate sul mercato ucraino 958 tonnellate di questo prodotto, mentre nei primi 9 mesi del 2016 ne erano state importate solo 74.

Secondo gli esperti della APK-Inform, questo notevole incremento dell'offerta è la conseguenza del significativo calo nella produzione di meloni del Paese, per via dell'insolito caldo registrato nella seconda metà dell'estate. Ma la crescita delle importazioni è anche dovuta al fatto che, nelle aziende agricole, i meloni avessero subito un aumento dei prezzi senza precedenti.

E' opportuno ricordare che il prezzo di questo prodotto è rapidamente aumentato a partire dai primi di agosto. Di conseguenza, alla fine dell'estate le quotazioni avevano raggiunto livelli record. Gli agricoltori ucraini stanno vendendo angurie a prezzi 6,3 volte più alti rispetto a un anno fa.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto