Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I mirtilli del Portogallo sono ancora poco conosciuti in Europa

O'baga è una società portoghese che ha cominciato a coltivare mirtilli qualche anno fa e che ora produce anche more, lamponi, fragole, ribes, uciuva ed è quindi specializzata in tutti i tipi di bacche.

Gonçalo Oliveira, che lavora nel dipartimento commerciale della società, ha affermato: "L'anno scorso abbiamo venduto 180 ton di mirtilli e altre bacche, prodotte su 100 ettari coltivati con varietà precoci e tardive. Lavoriamo con prodotti biologici e convenzionali".



La società produce frutta da maggio a settembre. Al di fuori di questo periodo, importa la merce al fine di soddisfare le esigenze dei clienti. "Anno dopo anno abbiamo incrementato i volumi della nostra produzione di bacche grazie all'aumento della superficie coltivata. In futuro abbiamo intenzione di spingere sulle esportazioni fino all'80% della produzione, dal momento che crediamo nella qualità e nel valore che i nostri prodotti hanno sui mercati europei". La società portoghese esporta bacche in Spagna, Paesi Bassi, Belgio, Paesi nordici e Regno Unito.

Secondo Gonçalo Oliveira, la differenza principale tra loro e altri paesi produttori è la capacità di fornire grandi volumi. "E' importante disporre di grandi quantità di prodotto sul mercato europeo per rispondere alle esigenze dei clienti e ridurre i costi di trasporto. Il mirtillo portoghese è di qualità eccellente. La differenza maggiore, tuttavia, è che il mirtillo portoghese non dispone di una grande strategia di promozione. Abbiamo la capacità di coltivare un prodotto di qualità, ma non abbiamo strumenti promozionali all'esterno del Portogallo, dove infatti non siamo molto conosciuti. Il Portogallo ha ancora molto da fare per far conoscere al mondo i suoi piccoli frutti".



La società portoghese ha obiettivi ben definiti per i prossimi anni. "Vogliamo rafforzare il marchio O'baga nei mercati internazionali, espandere il nostro assortimento di fornitura, accedere a nuovi mercati e incrementare la nostra capacità logistica per essere pronti e competitivi sul mercato internazionale".

Per restare operativa durante tutto l'anno, la società portoghese, che esporta frutta stagionale, importa altri frutti come limoni, arance, mandarini, ananas e kiwi, che al momento commercializza solo sul mercato portoghese.

Per maggiori informazioni:
Gonçalo Oliveira
O'baga
Tel.: +351 966207925
Quinta Vinha do Vale Nº20
3505-247 Povolide-Viseu - Portogallo
Email: export@obaga.pt
Web1: www.obaga.pt
Web2: www.facebook.com/obagapt

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto