Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Europa nord-occidentale: stima rivista al rialzo per la raccolta di patate

I pataticoltori dell'Europa nord-occidentale (NEPG) stimano una resa reale di 28,9 milioni di tonnellate, in rialzo rispetto alla stima di settembre (vedi news).

Il NEPG sottolinea che, soprattutto in Gran Bretagna e Paesi Bassi, va ancora raccolto almeno il 10-15% in condizioni di bagnato.

Il raccolto previsto è superiore del 17,7% rispetto all'anno scorso (15,6% rispetto alla media quinquennale e in leggero rialzo sul gran raccolto del 2014). Tutti i paesi, ad eccezione della Gran Bretagna dove le rese finali non si conoscono ancora, hanno registrato una crescita per ettaro.

In Francia e Belgio le rese variano enormemente, alcuni coltivatori non riescono nemmeno a offrire il volume minimo contrattato. Oltre alle rese superiori, è aumentato l'areale totale in tutti i paesi NEPG (+5,9%). La Germania è in cima con 8,8% in più rispetto allo scorso anno.

Previste perdite più elevate
Anche se NEPG prevede maggiori perdite in questa stagione, la qualità complessiva è buona, ma in tutti i paesi l'incognita è data dalla conservabilità del raccolto, soprattutto nelle aree umide. Vengono riportate diverse fitopatie in stock, prevelentemente per le Bintje.

In Benelux la sostanza secca è spesso al di sotto del livello minimo, in particolare la Bintje è al di sotto del 30%; -10% per la Fontane in Belgio. NEPG monitorerà attentamente la qualità dello stoccaggio. Bisogna inoltre sottolineare che la resa nella trasformazione sarà più bassa nei prossimi mesi a causa della minore quantità di sostanza secca. Questi due elementi potrebbero avere un impatto sul mercato.

Secondo NEPG, poiché molti coltivatori non possono conservare tutte le loro patate, l'eccesso di offerta verrà smaltito in breve tempo.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto