Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In corso una profonda trasformazione nel settore retail mondiale

Mentre l'approvvigionamento della frutta e verdura diventa sempre più globale, la gestione della catena di fornitura è sempre più importante per il mercato. L'azienda finlandese Relex aveva cominciato come attività che forniva software per la filiera, ma ora si è ampliata fino a offrire soluzioni di pianificazione per il settore della vendita al dettaglio.


I fondatori di Relex (da sinistra a destra): Michael Falck, Johanna Småros e Mikko Karkkainen.

"Aiutiamo le attività di retail a migliorare la loro competitività attraverso assortimenti localizzati, l'uso redditizio dello spazio al dettaglio, previsioni accurate e pianificazione ottimizzata della forza lavoro - ha spiegato Niclas Lindfors - Tutto ciò può essere applicato anche agli alimenti. I prodotti ortofrutticoli hanno generalmente un ciclo di shelf life breve e questo si dimostra di difficile gestione per i rivenditori; lo spreco dovrebbe essere mantenuto basso, mentre la disponibilità elevata. I nostri clienti hanno assistito a una riduzione del 30% sull'inventario, del 40% sullo spreco, dell'85% sui prodotti fuori stock, del 50% sul posizionamento degli ordini e hanno ottenuto una disponibilità nel punto vendita di oltre il 99%".

Nel settore alimentare, il volume di merci e transazioni è maggiore di qualsiasi altro settore di vendita al dettaglio. Inoltre, soprattutto quando si ha a che fare con prodotti a shelf life breve, previsioni accurate in base a giorno e prodotto e a livello di punto vendita e di rifornimento sono di importanza cruciale. Le parti che trattano i prodotti alimentari hanno bisogno di conoscere l'impatto che stagionalità, tendenze, festività, eventi, promozioni, cambiamenti dell'assortimento e persino il clima hanno sulla richiesta. Di conseguenza, è necessario rifornire i punti vendita e i magazzini e farlo in modo altamente automatizzato per essere vantaggioso a livello economico.

"In molti casi cominciamo la collaborazione con un nuovo cliente procedendo con un'analisi accurata del potenziale di miglioramento delle previsioni e del processo di rifornimento. L'analisi viene fatta utilizzando i dati reali del cliente in base al livello di prodotto, punto vendita o giorno, per diversi anni e questo permette di individuare le previsioni migliori e i modelli di rifornimento per diversi prodotti e mostrare l'effetto preciso che i miglioramenti avranno su inventario, disponibilità nel punto vendita e spreco del cliente. La nostra clientela ottiene un ritorno completo degli investimenti nel giro di mesi, non di anni. Il riscontro è estremamente rapido soprattutto quando si ha a che fare con l'ortofrutta".



Senza previsioni accurate c'è un elevato rischio di ordini eccessivi che portano allo spreco o di ordini insufficienti che portano a situazioni di prodotto esaurito, che a loro volta si traducono in perdita delle vendite. Un rivenditore medio di prodotti alimentari perde beni per un valore pari al 2-5% del suo fatturato e questo significa miliardi di euro che vengono gettati ogni anno, solo dai rivenditori. Oltre agli impatti finanziari, gli effetti sull'ambiente sono enormi.

"Molte società nel settore alimentare ritengono che la gestione degli alimenti freschi sia fin troppo complessa per essere eliminata dal loro sistema di pianificazione al dettaglio e quindi continuano a gestire gli ordini ripetuti utilizzando livelli di automazione molto bassi o un processo totalmente manuale. Con la giusta tecnologia di pianificazione della vendita al dettaglio, i supermercati possono tenere in considerazione i dati in base a prodotto, giorno, settimana, punto vendita, date di scadenza, clima, e tanto altro; inoltre, hanno la possibilità di dire al sistema di cosa si necessita per mantenere display, sostenere promozioni e così via. Questo significa che è possibile tenere al minimo lo stock e quindi lo spreco. Anche gli articoli più problematici, come il pane e le verdure sfuse che rappresentano la maggior parte dello spreco evitabile, possono essere gestiti in maniera ottimale".

Relex Solutions gestisce gli enormi volumi e la programmazione dettagliata nella catena di fornitura alimentare, automatizzando previsioni e rifornimenti per un'ampia gamma di categorie.

"Nel complesso la vendita alimentare online è aumentata e continuerà a farlo in futuro. Stiamo assistendo a un'ondata di società affermate che offrono opzioni di alimenti pronti, negozi alimentari online che vendono e consegnano direttamente al consumatore, oltre a start-up che offrono opzioni di consegna di kit per la preparazione di pasti e abbonamenti alimentari. Nella vendita online di prodotti alimentari la sfida sta nelle difficoltà che si creano nella catena di fornitura per gli alimenti freschi, oltre che nella costruzione di un modello commerciale redditizio. Il settore ha già a che fare con margini bassi e i discount hanno quote di mercato enormi in Europa. Questo significa che la gestione della logistica e della catena di fornitura sarà fondamentale per far funzionare l'acquisto di alimenti online".

"Il settore della vendita al dettaglio sta affrontando una trasformazione profonda. La competizione all'interno del comparto alimentare è ampia e gli alimenti freschi sono generalmente prodotti importanti, con cui le società cercano di contrastare la concorrenza. I consumatori sono più propensi a valutare i punti di vendita in base al loro assortimento di prodotti freschi e alla loro qualità. Questo significa che è in corso una guerra dei prezzi in cui tutti cercano di essere efficienti a livello di costi".

Per maggiori informazioni:
Niclas Lindfors
Relex Solutions
Tel.: +358 400 660 556
Email: niclas.lindfors@relexsolutions.com
Web: www.relexsolutions.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto