Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un terzo degli alimenti svizzeri finisce nella spazzatura

L'organizzazione OCG ha lanciato Erntenetzwerk(Harvest Network), un nuovo progetto per la lotta contro lo spreco alimentare: produttori, volontari e clienti possono ridurre lo spreco di frutta e verdura perfettamente commestibili. Si tratta di un'iniziativa di cui tutti possono beneficiare. Durante la prima azione a settembre 2017 è stata "salvata" una tonnellata di zucche. La seconda operazione è stata dedicata alle patate dolci.


Foto: OGG

In Svizzera un terzo di tutti i prodotti alimentari viene gettato. Nonostante lo spreco maggiore avvenga tra le mura domestiche, almeno il 13% si registra in agricoltura. Questo riguarda prodotti che non soddisfano gli elevati standard dell'industria, o sono referenze in eccedenza che non possono essere vendute ai commercianti. In questo modo molte patate commestibili restano nei campi dopo il periodo di raccolta.



Succede anche che campi interi di verdure debbano essere dismessi perché non c'è nessuno a cui fornire il prodotto. Inoltre, si dovrebbe effettuare la raccolta anche degli alberi da frutto in città e in campagna, che forniscono grandi quantità di ottime mele e pere per il consumo diretto o per la produzione di sidro, ma spesso ciò ha un costo troppo alto per i proprietari.

D'altra parte, stanno spuntando nuovi gruppi e società che specificatamente vendono o trasformano la frutta e verdura scartata. Molta gente è contro lo spreco alimentare e vorrebbe passare all'azione per avere una fornitura di alimenti sostenibili.

Da settembre a metà ottobre 2017 l'OGG di Berna ha organizzato un progetto pilota di "Harvest Network" e ha fatto da intermediario tra produttori, volontari e clienti. Durante la seconda azione a metà ottobre, le patate dolci che inizialmente erano state scartate, sono state date direttamente alle aziende.

OGG cerca aderenti a Berna e dintorni:
  • produttori di alberi da frutto non coltivati e agricoltori con campi non raccolti
  • Individui motivati e gruppi di volontari per progetti di raccolta
  • Ristoranti, supermercati e società di trasformazione
Per maggiori informazioni:
Simon Weidmann - Project leader Soil & Food
Tel.: +41 31 560 68 06
Email: simon.weidmann@ogg.ch

Annekathrin Jezler - Project leader Soil & Food
Tel.: +41 31 560 68 05
Email: annekathrin.jezler@ogg.ch

OGG Bern,
Erlachstrasse 5
3001 Bern
Tel.: +41 (0)31 560 68 00
Web: www.ogg.ch

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto