Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Stati Uniti: piu' patate dolci biologiche nel 2017

La scorsa settimana si sono concluse le spedizioni delle patate dolci prodotte nel 2016, e l'offerta di ortaggi nel 2017 potrebbe superare i livelli dell'anno scorso.

"Abbiamo appena cominciato la stagione 2017, e la produzione sembra eccellente" afferma Tami Long della Nashville, la filiale in North Carolina della Nash Produce. "Abbiamo avuto un'ottima estate in termini di condizioni climatiche. Prevediamo dunque di produrre gli stessi quantitativi del 2016 se non di più. Se il clima tiene, saranno maggiori".

C'è stato inoltre un notevole incremento delle piantagioni biologiche per l'anno 2017, incremento del 25% solo l'anno scorso. "I consumatori - spiega Long - richiedono maggiori volumi di prodotti biologici. Anche le nuove generazioni cercano alimenti salutari e tendono ad acquistare prodotti biologici".



Prossimo rinnovamento del marchio
Considerato la produzione potenzialmente aumentata, Long - inserita recentemente nell'industria ortofrutticola dopo una lunga carriera nella pubblicazione di riviste - sta tentando trarre vantaggio dalla situazione rinnovando l'immagine del marchio Nash. "Stiamo rinnovando l'intera azienda. Abbiamo bisogno di una immagine più fresca, con colori più dinamici e una trasformazione del packaging".

Aggiunge, poi, che il personaggio della Nash, mr. Yam, subirà anche lui un lifting per consolidare ulteriormente la sua posizione sugli scaffali dei supermercati. "Spero di attrarre l'attenzione dei bambini, rendendo il prodotto più facile da usare per loro. Anche il nome di mr. Yam è disorientante per i consumatori, ma lavoreremo prima sul logo, e poi sul personaggio".



Diversificazione delle patate
Oltre al rebranding, Long è alla ricerca di nuovi modi di utilizzare le patate dolci. "La maggior parte delle persone pensano che le patate dolci appartengano a questo periodo, ma possono essere spedite per l'intera durata dell'anno. Stiamo pertanto prendendo iniziative come proporre ad un'azienda di produrre un succo di patate dolci, e cercando nuovi modi di presentare questo prodotto ai nostri clienti. Se offriamo ai consumatori un maggior numero di opzioni, vedremo un maggiore aumento della domanda. Il futuro impone la diversificazione" conclude.



Per maggiori informazioni:
Tami Long
Nash Produce
Tel.: +1 252 0443 6011/x231
Email: tamilong@nashproduce.com
Web: www.nashproduce.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto