Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Buone prospettive sul kiwi

Reggino: stagione agrumicola alle porte

"Nonostante ancora la parte commerciale sia ferma, la stagione agrumicola si prospetta buona per via della forte cascola registrata; gli agrumi si presentano con una forma uniforme e un calibro adeguato. La cascola è stata dovuta alle temperature elevate. Se non ci saranno sbalzi climatici, la produzione promette bene. La siccità ha costretto a una maggiore irrigazione e conseguenti costi superiori; se continua questo clima, molti produttori opteranno per altre colture". A riferirlo a FreshPlaza Pasquale Straputicari dell'azienda Agrumaria Tirrenica, con sede a San Ferdinando (RC). La campagna delle clementine comincerà ai primi di novembre.



Una novità di quest'anno è il finger lime. "Abbiamo effettuato ricerche di mercato e registrato un interesse da parte della grande distribuzione. Al momento non parliamo di grosse quantità, ma è un inizio. La scelta è ricaduta su tale prodotto in quanto, parlando con alcuni tecnici, ci hanno riferito che la nostra zona, quella di Rosarno e San Ferdinando, è idonea alla coltivazione di questo agrume".

Prospettive commerciali per la campagna agrumi
Oltre a esportare la propria produzione nei Paesi dell'Europa dell'est, l'azienda arriva con le sue arance in Germania. "Gli scenari cambiano, e pure velocemente. Il condizionale è d'obbligo, al momento. Sarà tutto in mano alla grande distribuzione italiana e a come si svilupperanno le vendite all'estero. In Polonia e Repubblica Ceca, ad esempio, speriamo di spuntare un prezzo leggermente più alto e che il prodotto venga valorizzato sempre di più".

Kiwi
Si calcola un 20% in meno di kiwi quest'anno, con ottima qualità e prezzi soddisfacenti all'orizzonte. "Per fine mese dovremmo raggiungere 9-9,5 gradi Brix. In alcune aziende si è già cominciato con gli stacchi di prodotto, ma questo è davvero un male per il comparto. La raccolta andrebbe fatta nel momento giusto, con un grado Brix non inferiore a 10! Quest'anno abbiamo ricevuto richieste anche dagli Emirati Arabi".

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto