Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Costa Rica: ananas, la nuova sfida e' la Cina

"La nostra azienda costaricana coltiva, confeziona ed esporta ananas fresco nel mondo. Lavoriamo su circa 900 ettari di produzione nostra e circa 1.000 ettari di produttori indipendenti, esportando circa 6,5 milioni di cassette l'anno. Le nostre destinazioni sono Russia, Europa centrale e meridionale (Mediterraneo), Stati Uniti, Canada, Cile e America Centrale. Il nostro prodotto soddisfa i più alti standard e abbiamo non solo le certificazioni GlobalGAP, BRC e GFS Primus Labs, ma anche la Rain Forest Alliance". A raccontarlo è Alvaro Figueroa, presidente di Tropicalles del Valle.



Secondo Figueroa, l'azienda si è specializzata nel rifornire i clienti di ananas di alta qualità con diversi gradi di colorazione, elevati livelli di zucchero, dimensioni uniformi e corone ben formate, prodotto che consente loro di accedere ai mercati più esigenti. Ha aggiunto di aver sviluppato anche un programma per il trasporto aereo degli ananas verso diversi Paesi europei.

"Al momento, la nicchia che non abbiamo sviluppato è la produzione biologica, un segmento che cresce molto in Europa e negli Stati Uniti, ma ci stiamo lavorando".



"Abbiamo un vasto programma, per diverse aree del mondo, per l'ananas senza corona di foglie, segmento che sta crescendo anno dopo anno in tutti i Paesi - ha affermato Figueroa - Abbiamo scoperto che agevolando il taglio, il consumo di ananas aumenta. Pensiamo che sia importante lavorare allo sviluppo di macchine per la pulitura nei supermercati, così far crescere rapidamente il consumo".



"Abbiamo una tecnologia che ci permette di produrre in modo efficiente e di ottenere una buona resa per ettaro. Non solo, i nostri porti sono così vicini che siamo abbastanza competitivi nel mercato globale, cioè nella produzione e nella logistica. Colombia ed Ecuador non ci raggiungeranno. Le medie imprese di questo settore hanno, come noi, l'Europa come mercato principale, poiché la maggior parte degli importatori e dei rivenditori preferiscono lavorare con questi produttori che con i transnazionali. Ecco perché dobbiamo adattare i nostri costi a questo mercato. Al tempo stesso Russia, Turchia, Romania e altri Paesi dell'Europa orientale hanno aumentato il loro volume di acquisto, aprendoci questi mercati".



La nuova sfida è la Cina; la prima spedizione diretta a Shanghai, con una logistica accettabile, è già partita. "Questo ci permetterà di sbarcare su questo mercato con un ottimo prodotto. Ci vorrà un po' di tempo per vedere i risultati, ma a mio parere sarà un grande successo per la Costa Rica".

Figueroa ha affermato che lo sviluppo che ha avuto Fruit Attraction, dove l'azienda sarà presente, e il periodo di svolgimento della fiera, ha dato ai produttori una grande opportunità per creare nuove imprese.

Per maggiori informazioni:
Alvaro Figueroa - presidente e proprietario
Tropicalles del Valle
Tel.: +506 88 36 93 53
Email: afigueroa@frutainternacional.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto