Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Commissione UE bacchetta i Paesi sull'uso sostenibile di fitofarmaci

I paesi UE hanno gli strumenti per un uso più sostenibile dei fitofarmaci ma non li applicano. Sono le conclusioni della Commissione europea, che bacchetta gli stati membri per una "insufficiente applicazione della direttiva" del 2009.

Soprattutto la cosiddetta "lotta integrata" ai parassiti, grazie alla quale si può ridurre sensibilmente l'impiego di fitofarmaci, è "sottoutilizzata" nonostante "il numero di sostanze a base di pesticidi a basso rischio o non chimici approvata dall'Ue sia raddoppiato dal 2009 a oggi". In particolare, accusa il rapporto, i 28 non controllano a sufficienza "la conformità a livello individuale degli agricoltori". Altro elemento critico è "la mancanza di target misurabili per la protezione degli ambienti acquatici o dei parchi pubblici" nei piani d'azione nazionali.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto