Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Con due testimonianze video

Concimazione post-raccolta di frutteto e vigneto: le soluzioni Compo Expert

L'apporto di azoto con concimi tradizionali in certi periodi dell'anno (come a inizio primavera) è poco efficace; in questo periodo, infatti, l'attività radicale di assorbimento di nutrienti dal terreno è scarsa, e gran parte dell'azoto apportato viene perso per dilavamento con conseguente rischio di inquinamento ambientale e perdita economica da parte degli agricoltori.

Pertanto, contrariamente a quanto avviene tradizionalmente, la concimazione non dovrebbe essere effettuata in un'unica applicazione a primavera ma frazionata, con l'apporto di 1/3 dell'azoto necessario in autunno, dopo la raccolta, nel periodo che precede la dormienza invernale. In questo periodo, l'attività fotosintetica è ancora sufficiente per fornire energia per l'assorbimento degli elementi nutritivi che, in assenza di frutti, sono traslocati e accumulati nel parenchima legnoso, dal quale saranno richiamati la primavera successiva.

La restante quota di 2/3 di azoto sarà applicata in primavera, dopo la ripresa vegetativa.

La concimazione autunnale ha, dunque, come principale obiettivo, l'incremento delle sostanze di riserva che copriranno le esigenze fino a fioritura inoltrata. Le piante potranno così affrontare la ripresa primaverile con un adeguato livello di elementi nutritivi, migliorando il risultato produttivo.

Fin dalla sua introduzione sul mercato, nel lontano 1974, NPK Original Gold®, il primo concime con azoto a lenta cessione ISODUR®, ha fissato nuovi standard di riferimento nel settore dei fertilizzanti granulari e tuttora, nel suo inconfondibile sacco giallo, è il concime preferito dagli agricoltori, vero e proprio regista della concimazione.



Nel terreno rilascia tutto l'azoto in maniera lenta e graduale, in modo da essere assorbito interamente dalla pianta e costituisce una vera e propria riserva non dilavabile per soddisfare le esigenze delle fasi successive. Il potassio interamente da solfato, la presenza di magnesio, zolfo e microelementi essenziali, fanno di NPK Original Gold® il concime ideale per l'autunno.



Secondo quanto dichiarato da Compo Expert Italia: "Effettuata dopo la raccolta dei frutti, circa un mese prima della caduta delle foglie, la concimazione autunnale con NPK Original Gold® risponde alle esigenze fisiologiche della pianta, contribuendo in modo determinante al miglioramento delle rese produttive. L'azoto di ISODUR® non viene dilavato dalle piogge e diventa disponibile per le piante seguendo il ritmo di assorbimento radicale fino ai primi geli invernali stimolando e prolungando la sintesi delle sostanze di riserva e il loro accumulo nella pianta. La concimazione in post raccolta con NPK Original Gold® garantisce:
· Accumulo di sostanze di riserva
· Resistenza agli stress ambientali
· Maggior sviluppo radicale
· Possibilità di posticipare la concimazione primaverile
· Migliori condizioni vegetative alla ripresa primaverile
· Migliore allegagione
· Miglioramento delle rese produttive e qualitative".

Clicca qui per scaricare la brochure
.

Contatti:
COMPO EXPERT Italia Srl

via Marconato, 8
20811 Cesano Maderno (MB) - Italy
Email: info.compo-expert@compo-expert.com
Web: www.compo-expert.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto