Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

OP Agrisicilia: mercato ancora timido e incerto per il comparto agrumicolo siciliano

OP Agrisicilia punta sul comparto agrumicolo come volano dell'economia siciliana; tuttavia una serie di congiunture strutturali frenano la crescita: dall'avanzare del CTV-Citrus Tristeza Virus, che ogni anno decima superfici agrumicole, all'abbandono conseguente dei frutteti, alla mancanza di ricambio generazionale; dalla scarsa predisposizione alla cooperazione e all'associazionismo, all'arrivo di prodotto da altri paesi, con conseguente crollo dei prezzi.

L'agronomo Salvatore Battiato, responsabile tecnico di OP Agrisicilia, dichiara a FreshPlaza: "Sono quasi due mesi che la campagna agrumicola siciliana e partita, con arance bionde di buona qualità, che subito hanno occupato il loro spazio nei mercati e supermercati nazionali. Da qualche giorno, si è dato inizio alla raccolta e commercializzazione anche del prodotto a polpa rossa, in un mercato tuttavia ancora timido e incerto e con una domanda non ancora soddisfacente, nonostante la prossimità delle festività natalizie".

I principali mercati della OP Agrisicilia, con sede a Paternò (CT), sono rappresentati dalle grandi catene della Gdo nazionale, che assorbono circa il 75% della produzione conferita dai soci: 12 cooperative, per un totale di 180 soci soci produttori con 1.600 ettari di superficie associata, tra arance rosse, mandarini e limoni, meloni, angurie e fichidindia, albicocche, susine, pesche, nettarine e kaki. Il 12% della produzione viene assorbito dai mercati nazionali all'ingrosso, un 10% destinato ai mercati europei e il restante 3% a paesi extra.UE.



OP Agrisicilia conta di ben 10 moderne strutture di lavorazione, dotate ciascuna di un moderno parco macchine di lavorazione e confezionamento, che permettono di soddisfare qualunque richiesta venga avanzata dal cliente, di essere sempre puntuali nelle consegne e altresì di presentare il prodotto sempre al meglio e con gli ultimi ritrovati in termini di packaging (Flow-pack, Girsak, Vertbag, Reti e Borse Termosaldate da 1 a 4 Kg, oltre a cartoni per rinfusa o impaccato); tutto questo accompagnato da certificazioni di prodotto e di sistema (GlobalGAP), a maggiore tutela e garanzia dei clienti e del consumatore finale.

"L'insieme dei processi di produzione, condizionamento, confezionamento e commercializzazione consente ad Agrisicilia di proporsi come una delle più aggiornate e dinamiche aziende emergenti nei settori agrumicolo e ortofrutticolo siciliano", sottolinea da parte sua Sebastiano Paladino, fondatore e attuale presidente della OP.



Battiato aggiunge: "La campagna appena iniziata potrebbe risultare più breve della precedente, non solo per la minore produzione presente (stimata intorno a un -30%) ma anche perché a causa delle avverse condizioni atmosferiche e alle abbondanti piogge. In alcune areali della Piana di Catania si riscontra una forte cascola anticipata".

"Di contro, si presenta una migliore qualità delle arance, con pezzatura medio-grande: questo comporterà certamente un rialzo dei prezzi alla produzione e, si spera, anche alla commercializzazione".



"Il comparto agrumicolo è il volano dell'economia siciliana, dobbiamo differenziare quindi il nostro prodotto rosso, oggi unico al mondo, incentivando l'aggregazione, rinnovando il nostro parco varietale per ampliare il calendario di commercializzazione, nel portare avanti una attività comune di promozione costante lunga tutta la campagna sui paesi esteri, nel differenziare il prodotto fresco anche con derivati e succhi".



"Dobbiamo in sintesi far risaltare tutte quelle caratteristiche organolettiche, qualitative e benefiche che solo l'arancia rossa possiede, al fine di differenziarla dalla massa di agrumi che tutto il mondo produce".

Contatti
O.P. Agrisicilia Soc. Cons. a r. l.
Via Pietro Nenni n. 17
95047 Paternò (CT)
Tel.: (+39) 095 7974928
Email: agrisiciliaarl@virgilio.it
Web: www.agrisicilia.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto