Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Progetto pilota da 5 ettari

Francia: Buratti comincia la coltivazione di kiwi in serra

I kiwi non sono la prima cosa che ci si aspetta di vedere sotto serra. Tuttavia, l'azienda frutticola Scea Buratti sarà una delle prime a coltivare piante di kiwi all'interno di una serra recentemente costruita nel sud della Francia.



Buratti, una famiglia italiana che coltiva mele e kiwi in Francia ormai da più di 65 anni, ha esaminato l'opportunità di una coltivazione protetta dei kiwi dopo un viaggio in Nuova Zelanda. Lì hanno osservato come alcuni colleghi produttori abbiano combattuto parassiti e patologie devastanti proprio con l'aiuto di coperture come, ad esempio, reti per proteggere le piante dagli insetti e dal sole.

Una volta tornati in Europa, i titolari dell'azienda hanno fatto la conoscenza di Europrogress, ditta italiana produttrice di serre, con la quale hanno iniziato a collaborare per una soluzione speciale al fine di coltivare i kiwi in un ambiente protetto nel clima del sud della Francia.


Sulla base dell'esperienza di Europrogress in tema di coltivazioni in serra e differenti climi, Buratti ha deciso di installare una struttura per una serra multispan con pareti e copertura automatizzate per controllare la temperatura interna.



Nell'aprile 2016 Europrogress ha iniziato la costruzione del progetto a Montauban. In totale sono state montate due serre su una superficie di 5 ettari. Una delle serre Mulitiart 15000 copre una superficie di 3 ettari, e la seconda, con una struttura simile, 2 ettari.

Le strutture presentano campate di 15 metri, un'altezza di colmo di 6,8 metri, di cui 4 metri sotto la grondaia. Il tetto e le bocchette d'areazione laterali sono controllate da un quadro di comando dotato di sensori per vento e pioggia.



Europrogress ha previsto alcune correzioni straordinarie, come pali extraper fornire un sostegno agli alberi di kiwi. Jean Pierre Lejeune, di Europrogress, dichiara di essere impaziente di vedere i primi alberi coltivati in ambiente protetto. "Questo primo progetto 5 ettari sarà molto importante per sperimentare la coltivazione protetta dei kiwi nel Sud Europa. Il clima migliore e controllabile della serra condurrà possibilmente a una migliore produzione, proteggendo gli alberi anche da insetti e patologie".

L'impianto di Scea Buratti a Montauban servirà da progetto pilota. Se tutto va bene, i produttori provvederanno a espandere la produzione di kiwi con una maggiore superficie sotto serra.

Per maggiori informazioni:

Europrogress Srl
Jean-Pierre LeJeune
Email: info@europrogress.it
Web: www.europrogress.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto