Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

BioPartners Italia decide di utilizzare il mercato all'ingrosso MAAS come piattaforma-hub

BioPartners Italia è un consorzio di produzioni prevalentemente biologici nato nel 2012 e composto attualmente da 450 soci e aziende dislocate in Sicilia e nel Veneto.

La superficie totale coltivata è di circa 4.000 ettari mentre le quantità prodotte complessivamente si aggirano intorno a 45.000 tonnellate. La proposta dei prodotti è dunque ampia ed è distribuita lungo tutto l'arco dell'anno.

II Consorzio dispone di diverse piattaforme ben organizzate per il confezionamento e lo stoccaggio del prodotto. Le aziende agricole biologiche si avvalgono di tecniche coltivazione biologiche, cosi come i centri di condizionamento seguono un rigido disciplinare: il tutto conforme ai Regolamenti CE n° 834/07 e 889/08.



Il Consorzio BioPartners mira alla valorizzazione e al miglioramento delle produzioni agroalimentari biologiche conferite da ciascuna azienda, allo scopo di implementare il loro collocamento - grazie a una concentrazione del volume dell'offerta - nei mercati sia nazionali che esteri.

Nel 2016, BioPartners ottiene da parte dell'unione nazionale Italia Ortofrutta il mandato esclusivo alla commercializzazione del marchio collettivo di arancia "Accussì Buona" e "Accussì Buona Bio"; cambia sede e si trasferisce a Catania all'interno del MAAS (Mercato Agro-Agroalimentare all'ingrosso).



Elena Albertini (nella foto a destra), presidente di BioPartners: "Il progetto di collaborazione del Consorzio con il MAAS nasce dalla possibilità di concentrare in un'unica struttura l'ortofrutta siciliana in un solo luogo strategico e di operare in modo proficuo su grandi spazi qualificati. L'idea di costituire una 'piattaforma-hub' al MAAS scaturisce da due circostanze precise, la prima che la Sicilia è la regione italiana che detiene la superficie agricola più elevata coltivata in regime biologico, e la seconda che sempre la Sicilia sostiene i maggiori costi di trasporto, i quali incidono pesantemente sul prezzo finale mettendo fuori mercato molte partite".

"Il nuovo piano strategico - prosegue - punta tutto sulla qualità del prodotto biologico commercializzato, valorizzando l'azienda agricola dei propri soci soprattutto in termini di freschezza, genuinità e di opportunità commerciali. L'utilizzo di MAAS come hub è sicuramente una soluzione moderna che offre diversi servizi, utilizza una logistica organizzata e strutturata senza vincoli di orario o di dimensione dei mezzi, e che può essere fruibile da tutti i produttori bio siciliani che decidano di conferire il proprio prodotto al Consorzio".

Giuseppe Guagliardi (nella foto a sinistra), direttore commerciale di BioPartners Italia, dichiara a FreshPlaza: "Il consorzio dà un supporto commerciale ai 450 soci delle 4 OP di cui si compone. Creiamo le opportunità economiche avvicinando il cliente al socio/produttore senza alcun vincolo, cioè senza alcun obbligo di conferimento. Siamo in grado di approcciare mercati importanti e altrettanti clienti, perché possiamo soddisfare grandi richieste di prodotto. Possiamo intercettare masse critiche in tempi rapidi e in tale direzione, da poco, abbiamo ottenuto l'abilitazione alla commercializzazione presso BMTI (Borsa Merci Telematica Italiana) la piattaforma telematica per la contrattazione di prodotti agricoli, agroenergetici, agroalimentari, ittici e dei servizi logistici. Il sistema telematico è stato ideato allo scopo di far incontrare la domanda e l'offerta di prodotto tramite un meccanismo ad asta continua del tipo 'uno a molti' che rispecchi la dinamica del mercato e che consenta la determinazione dei prezzi in tempo reale".

Il marchio collettivo Accussì Buona
"C'è un incremento importante per la commercializzazione delle arance a marchio collettivo 'Accussì Buona', in particolare la linea bio. Inizialmente si pensava a prezzi più alti, ma dobbiamo fare i conti con il trend dei consumi, anche perché il calo degli acquisti sta portando al collasso alcuni prodotti consolidati nel mercato, come per esempio le banane. Nel dettaglio, in termini di valore riconosciuto, il prodotto 'Accussì Buona' nella varierà Tarocco, oggi disponibile in vendita sul mercato di Milano, si è posizionato subito in vetta, presso lo stand di Alma Srl: la vendita è stata buona e a valore sostenuto".



"Per l'export, si segnala la Polonia come paese emergente, ma abbiamo rapporti commerciali anche in Austria e Francia".

Canali di vendita
"Ingrosso, Horeca e mense. Abbiamo sei piattaforme di lavoro, pertanto la nostra struttura organizzativa è in grado di soddisfare le esigenze del cliente. La stagione produttiva e commerciale copre circa 5 mesi, da novembre fino a marzo/aprile".

"Oggi la nostra sfida principale sta nel gestire al meglio Accussì Buona, questo marchio unico che ha alle spalle ben 9 OP e un prodotto eccellente. Sono molto orgoglioso - conclude Gagliardi - perché è la prima forma di aggregazione vera che cammina sulle sue gambe".



Contatti:
Consorzio Produttori Biopartners Italia Srl
S.P. 70/I Via Passo Del Fico
95121 Catania
Area commerciale - Giuseppe Guagliardi
Cell.: (+39) 331 1370187
Tel.: (+39) 095 2965130
Email: commerciale@biop.bio

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto