Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Vicente Mingarro di Frutinter

Italia competitor, ma i clienti preferiscono i mandarini spagnoli



Due anni fa, il produttore agrumicolo spagnolo Frutinter ha aperto un moderno centro di imballaggio di 20.000 metri quadrati nel comune di Onda, su una superficie totale di 32.000 mq, in prossimità dell'impianto già esistente di Villarreal.



Il nuovo centro di imballaggio viene utilizzato nella stagione invernale per i mandarini, mentre quello esistente è destinato al confezionamento di arance. Il responsabile Vicente Mingarro ha affermato: "L'anno scorso, abbiamo lavorato 100mila tonnellate di agrumi".



Si tratta di uno dei più grandi centri di imballaggio in Spagna. Frutinter è gestita da cinque fratelli spagnoli, anche se il nuovo impianto ha anche un tocco olandese, come le linee di smistamento ad 8 corsie fornite da Greefa. La macchina SmartSort smista arance e mandarini con e senza foglia, in base a calibro, colore, peso e qualità interna ed esterna.



Durante il picco stagionale, i due centri di imballaggio danno lavoro a 450 persone, che si aggiungono alle 600 persone che si occupano della raccolta dei frutti. Per il confezionamento di agrumi vengono utilizzati dei robot.



In ogni caso, nei prossimi anni la situazione potrebbe farsi persino più impegnativa. "Il nuovo centro di imballaggio attira i clienti - ha sottolineato Mingarro - Stiamo crescendo del 15-20% annuo. Due anni fa trattavamo 85.000 ton di agrumi; ora, con due centri di imballaggio, abbiamo già raggiunto le 120mila ton".



L'azienda ha le proprie sedi nei mercati all'ingrosso di Madrid e Barcellona, ​​dove è conosciuta per il suo marchio premium Sinfonia. Nel mercato di Barcellona ​la società è stata la prima azienda agrumicola ad arrivare, negli anni Cinquanta.



In termini di commercializzazione, Frutinter si concentra principalmente sul mercato spagnolo (70%), ma le esportazioni sono in crescita. Oltre a Europa, Scandinavia e Stati baltici, la società spedisce agrumi in Canada, Sud America (Brasile, Argentina e Colombia) e Sudafrica, così come in Cina attraverso un partner sudafricano.



Inoltre, in estate l'azienda importa circa 10.000 ton di agrumi da Sudafrica e Sud America. "La nostra stagione dura dodici mesi l'anno - ha dichiarato Mingarro con orgoglio - Lavoriamo con tutte le varietà. In estate confezioniamo anche 12.000 ton di meloni e angurie provenienti da Almeria, Murcia e Castiglia-La Mancia. Abbiamo un po' di offerta estera e attualmente siamo totalmente impegnati nel confezionamento di meloni brasiliani".



Mingarro è ottimista sulla stagione agrumicola. "L'inizio è stato difficile e a causa del clima caldo che abbiamo registrato, c'è stato un surplus di frutti di piccolo calibro. In ogni caso, le notti sono state più fredde e questo ha permesso ai frutti di ottenere un colore migliore. Il clima più freddo stimola anche il consumo di agrumi. Questo mese abbiamo iniziato con le Clemenules e ci aspettiamo una buona produzione".



"L'Italia sta arrivando sul mercato nello stesso periodo ed è quindi un competitor, ma i clienti preferiscono i mandarini spagnoli. La domanda è buona e abbiamo buone prospettive per il resto della stagione".



Per maggiori informazioni:
Vicente Mingarro
Frutinter S.L.
Ctra. de Onda, S/N.
12540 Villareal
Tel.: +34 964 506 310
Email: vicente@frutinter.com
Web: www.frutinter.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto