Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cile: la produzione di mirtilli guidera' il mercato

Durante il seminario "Prospettive per la stagione globale dei piccoli frutti 2016-17", tenutosi alla fiera PMA Fruittrade in Cile (cfr. FreshPlaza del 15/11/2016), è stato sottolineato come la domanda di piccoli frutti continui ad aumentare anno dopo anno, ma in modo selettivo. Felipe Rosas di Bconsulting Group ha dichiarato: "Mentre per la produzione di mirtilli si sfrutta sempre più la tecnologia, i lamponi vengono invece abbandonati dai piccoli coltivatori. I mirtilli mostrano una crescita del 19% e nel caso dei lamponi produciamo solo 4 tonnellate per ettaro, la resa più bassa a livello mondiale".



"Nel caso delle fragole il prezzo è molto alto, dato che la produzione locale negli Stati Uniti è diminuita, per cui c'è una buona finestra di mercato. Quello attuale è un buon momento per implementare tecnologie in ambito produttivo per le fragole in Cile, partendo ad esempio dall'implementazione di protezioni per le colture".

Al seminario è stato confermato che, per quanto riguarda i mirtilli, la produzione mondiale ha raggiunto 720mila ton. Nella stagione precedente (2014/15), il Cile ha esportato 110mila ton. Il 2016 si chiuderà con un calo medio del 30% nel volume surgelato rispetto allo scorso anno, anche se per i prodotti biologici surgelati ci dovrebbe essere un aumento.

Inoltre, l'Argentina ha cominciato prima del previsto, perciò terminerà in anticipo, e la stessa situazione è stata osservata in Perù. Pertanto il Cile dovrebbe avere un bel vantaggio: restare solo sul mercato per un periodo di quattro settimane.

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto