Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Patrizio Neri: prodotto italiano ottimo, con un calo produttivo del 25%. Guarda il video

Consorzio KiwiGold: attenzione alla Grecia e alle giacenze dell'emisfero sud

"La Grecia è il concorrente da temere di più. Pare non abbia grossi cali produttivi e riversa i suoi kiwi in Europa a causa dell'embargo russo. Il mercato inizialmente potrà risentire delle sue produzioni e delle giacenze dell'emisfero sud". Patrizio Neri, presidente del Consorzio KiwiGold (detentore del marchio commerciale Jingold), scatta questa fotografia quando la raccolta è ormai al termine al nord e ben avviata al sud d'Italia.



"Si stimava una diminuzione del 20% - dice Neri - invece credo che saremo a un -25/28%. La qualità è ottima ovunque, con un prodotto in entrata da 8 °Brix ed elevato livello di sostanza secca. Circa la forma dei frutti, in qualche zona abbiamo notato una maggiore sfericità e questo è un aspetto negativo, specie se si esporta nei mercati asiatici. In altri mercati invece non è un carattere molto importante. La forma più sferica, invece che allungata, è causata da freddo o eccessi di pioggia durante la fioritura".



La Grecia è considerata da Neri il maggior competitor per l'Italia: "In 6 anni ha raddoppiato le sue quantità, raggiungendo quota 180mila tonnellate. Ma sono sempre stime perché loro non hanno un ente, come il Cso in Italia, ad esempio, che comunichi dati ufficiali. Io credo che la campagna complessiva avrà prezzi migliori rispetto all'ultimo anno, però l'inizio non sarà facile a causa, appunto, del prodotto greco e a causa di giacenze di prodotto dell'emisfero sud".



Quando si parla di mercato di kiwi non si può non parlare di Zespri. A Neri chiediamo se ritiene, come qualcuno ha detto, che il colosso neozelandese goda di una situazione di monopolio. "Sono dell'idea che il nostro Jingold, seppur con numeri ben più limitati, sia l'unico competitor organizzato che dia del filo da torcere a Zespri sul fronte del giallo. I mercati mondiali lasciano spazio a chiunque e non ritengo che Zespri sfrutti un monopolio. Sui mercati si impone chi è capace di stare al passo: sia per qualità, sia per continuità di forniture".



Il Frutteto, l'azienda di lavorazione e commercializzazione dei fratelli Neri, lavora ogni anno fra le 3000 e le 3500 tonnellate di kiwi giallo e 2500 di verde. Il Consorzio KiwiGold ha 750 ettari di kiwi impiantati ed entro il 2018 arriverà a 1000 ettari.



Infine, una battuta sul neopresidente americano Donald Trump. "Non so se la sua elezione servirà a distendere i rapporti con la Russia e, di conseguenza, un potenziale allentamento dell'embargo in breve tempo. E' un personaggio alquanto imprevedibile. Resto con i piedi per terra e ricordo che, se anche l'embargo finisse domani, ci vorrebbero almeno sei mesi di tempo prima di riorganizzare il mercato, avviare contatti, sistemare la logistica e riprendere le vendite. Non facciamoci illusioni, quindi".

Contatti:
Jingold SpA

P.le Caduti del Lavoro, 200
47522 Cesena (FC)
Tel.: (+39) 0547 317476
Fax: (+39) 0547 417514
Email: m.armuzzi@jingold.it
Web: www.jingold.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto