Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il gruppo cinese Haisheng vuole modernizzare la produzione di mele

Negli ultimi anni la produzione cinese di mele ha raggiunto un picco, ma la trasformazione e le operazioni di post-raccolta non sono riuscite a tenere il passo con questo sviluppo. In questo ultimo anno, il mercato è stato segnato da volumi elevati e prezzi bassi.



Secondo Mr. Shao, del gruppo China Haisheng Fresh Fruit Juice, ci sarebbero una serie di cambiamenti che avvantaggerebbero enormemente il settore. Il gruppo Haisheng produce mele e succo di mela nella provincia dello Shaanxi. La società dispone di 2.000 ettari di frutteti di mele ed esporta il 25% dei suoi prodotti.


Un frutteto di mele della società Haisheng

L'intero processo di irrigazione viene effettuato meccanicamente e la fertilizzazione è automatica. Mr. Shao, di China Haisheng Fresh Fruit Juice, ha dichiarato: "Con l'introduzione di questi metodi siamo riusciti a risparmiare il 60% dell'acqua utilizzata, il 70% delle sostanze chimiche e il 90% della forza lavoro".



"In media produciamo 5mila kg di mele sul 20% di superficie dell'area che ci serviva in passato. In aggiunta, i nostri alberi su portinnesto nanizzante ci forniscono un raccolto precoce. Tale tipologia di coltivazione tuttavia comporta sfide specifiche. Per esempio, gli alberi hanno un costante bisogno di acqua perché il sistema radicale è superficiale. Se si presta attenzione ai dettagli, si può notare che c'è molto di cui tenere conto".


Sopra: linea di smistamento post-raccolta. Sotto: macchine agricole della Haisheng



"In passato abbiamo affrontato alcune sfide importanti, tra cui grandinate e altri disastri naturali. In aggiunta, il ritorno sugli investimenti e l'entrata in piena produzione richiedono tempo. Ci vogliono dai tre ai quattro anni prima che gli alberi comincino a produrre raccolti più abbondanti e questo rende lento il ritorno sugli investimenti".


Mele neozelandesi Mitchla
Le mele Mitchla sono una varietà che l'azienda ha adottato e che sta cominciando a coltivare secondo le tecniche adottate dall'azienda. Originariamente era prodotta in Nuova Zelanda. Anche se si tratta di un frutto di piccole dimensioni, matura precocemente e ha un sapore fresco e dolce e contiene molto succo. La varietà è riconoscibile dalla colorazione della buccia che vira dal rosso-arancio al giallo. Ora sono accolte con entusiasmo sul mercato.

Il gruppo Haisheng
Il gruppo Haisheng è stato fondato nel 1996 come società produttrice di succo di mela concentrato. Attualmente l'azienda è il maggiore produttore ed esportatore di succo di mela concentrato. La società dispone di 10 stabilimenti, dislocati strategicamente in 6 province. Con una capacità di trasformazione della frutta di 2,8 milioni di ton all'anno, la produzione comprende i succhi concentrati di mela, pera, patata dolce e fragola, oltre ad altri prodotti derivati da succhi concentrati e a condimenti e pectina.

Dal 2011 in poi Haisheng si è concentrata su una catena di fornitura di risorse di alto livello per contribuire all'avanzamento dell'agricoltura cinese moderna. L'azienda dispone di oltre 70 siti di coltivazione in tutta la Cina. I prodotti comprendono mele, arance, bacche e verdure.

Per maggiori informazioni:
China Haisheng Fresh Fruit Juice Co., Ltd

Mr. Shao
Tel.: +86 18629321713
Email: qi.shao@chinahaisheng.com
Web: www.chinahaisheng.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto