Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Corte d'Appello decidera' sullo sbarco dei container Hanjin

I caricatori italiani hanno qualche speranza che le loro merci imbarcate su navi di Hanjin dirette in queste ore verso il Mediterraneo vengano sbarcate in un terminal portuale del nostro Paese. In occasione del convegno intitolato "Cosa ci insegna il caso Hanjin" organizzato dal Propeller Club – Port of Milan e tenutosi presso l'Istituto Italiano per il Commercio Estero, il presidente di Confetra, Nereo Marcucci, ha annunciato che "Hanjin Shipping ha deciso di ricorrere alla Corte d'Appello di Roma per ottenere protezione delle proprie navi attraverso il riconoscimento, anche nel nostro Paese, della procedura di amministrazione straordinaria avviata in Corea".

Il numero uno della Confederazione generale italiana dei trasporti e della logistica ha inoltre precisato che "sono arrivate rassicurazioni sul fatto che la Corte d'appello si pronunci nel giro di pochi giorni, al più tardi martedì. Ci sono due navi di Hanjin che stanno facendo rotta verso il Mediterraneo e all'inizio della prossima settimana rimarranno per poco tempo in attesa sotto alla Sicilia per capire se potranno dirigersi verso un porto dell'Alto Tirreno (Genova o La Spezia) o se invece dovranno andare a Valencia a scaricare anche la merce diretta in Italia". Si parla di almeno 3mila container che stanno viaggiano a bordo di queste due navi.

Clicca qui per leggere di più su www.trasportoeuropa.it.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto