Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il parere di operatori commerciali e agricoltori

Pesche e nettarine di Romagna, quantita' nella norma e calibri in crescita

Campagna di pesche e nettarine al via in Romagna. Dopo settimane di tempo uggioso è arrivato il sole e questo mette ottimismo negli operatori commerciali e negli agricoltori.

"La campagna estiva di pesche, nettarine e albicocche è iniziata con almeno 10 giorni di anticipo in tutta Italia" Lo afferma Giancarlo Minguzzi (foto a destra), presidente di Fruitimprese Emilia Romagna, l'associazione che riunisce le grandi imprese private commerciali dell'ortofrutta della regione.

"Il Sud Italia - avendo iniziato dai primi di maggio in alcune zone delle Puglie - si trova già al 50% del raccolto ed è mancato fino al 25% di frutti. La Romagna ha cominciato la raccolta da pochi giorni e, al momento, i mercati sia nazionale sia europeo non sono intasati in quanto alcune zone della Spagna (Murcia) stanno producendo quantitativi al di sotto della media. Questo ci fa pensare che le prossime settimane dovrebbero finalmente premiare la frutta estiva".

Cristian Moretti, direttore di Agrintesa di Faenza, afferma che "con l'arrivo della bella stagione auspichiamo un aumento dei consumi. Le produzioni precocissime sono state penalizzate dalle basse temperature e dalle piogge. Preveniamo un'annata normale, senza troppa produzione. Siamo solo al 22 giugno, abbiamo tutta l'estate per recuperare se il meteo, e il mercato, ci assistono".



Circa il mercato, Minguzzi aggiunge che "occorre abbandonare le varietà di scarsa qualità, procedendo con abbattimenti, per rimpiazzarle con nuove varietà più gradite dai consumatori".

La parola ai produttori. Stefano Alberghi (foto a sinistra), di Castel Bolognese (Ravenna), coltiva tre ettari di pesche e nettarine. Fra queste Big Top e Royal Glory, due fra le varietà più apprezzate dai consumatori dal punto di vista organolettico, se raccolte al giusto punto di maturazione. "Quest'anno i calibri mi sembrano normali, a parte per le varietà più tardive che paiono avere maggiori potenzialità. La campagna si preannuncia in anticipo".

A Forlì è presente l'azienda Laghi con circa 6 ettari di pescheto: "Abbiamo alcune varietà interessanti – spiega Filippo Laghi – come Sweet Red, Royal Glory, Summer che si preannunciano con discrete pezzature e quantitativamente nella norma. Speriamo nel bel tempo in modo da avere un'ottima qualità".

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto