Avvisi







Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"DUE ERRE Import Export: "La frutta stagionale abbonda, quella esotica scarseggia. E i prezzi si muovono di conseguenza"

"Quest'anno, le anomalie climatiche hanno dato origine a una situazione a due facce. Da una parte, tutti i prodotti stagionali abbondano e i loro prezzi sono troppo bassi; dall'altra, le principali merci esotiche e controstagionali hanno quotazioni elevatissime perché gli approvvigionamenti risultano inferiori". Così testimonia Davide Ferraresso, responsabile commerciale della DUE ERRE Import Export di Padova, relativamente al nostro tema dello Speciale di marzo.


Davide Ferraresso.

DUE ERRE, ubicata presso il mercato ortofrutticolo di Padova, dispone di uffici e aree attrezzate per la movimentazione, lo stoccaggio e la conservazione dei prodotti deperibili. L'azienda svolge un'attività di importazione dei prodotti ortofrutticoli direttamente dalle zone di produzione ed esporta verso tutti i paesi europei.


Il posteggio della DUE ERRE presso l'ortomercato di Padova.

Tra gli articoli esotici e controstagionali trattati da DUE ERRE (per un valore annuo di 10-12 milioni euro), figurano, tra molti altri: banane, ananas, mango, avocado, lime, uva da tavola e piccoli frutti.



Mango (un articolo trattato tutto l'anno; la varietà Kent è la più richiesta e trattata in Italia) e limes.

"Riscontriamo quotazioni elevate un po' su tutte le referenze. Le forniture di avocado da Israele sono state compromesse da problemi durante l'estate; l'export di uva da tavola sudafricana si è espresso su volumi inferiori; perfino di ananas ce n'è poco, per via di una minore fioritura delle piante. Ci sono minori arrivi di lime messicano e per i piccoli frutti (mirtillo e lampone) prevediamo un gap di almeno tre settimane".



Uve controstagionali bianche e nere.

"Sull'uva da tavola sudafricana - spiega Davide - i prezzi li fanno i mercati del Nord Europa, che sono i principali acquirenti per questo prodotto. Noi ci riforniamo dai Paesi Bassi, il che rende la merce ancora più costosa una volta giunta in Italia. Di conseguenza, il consumo interno è scarso, soprattutto per le uve bianche seedless (senza semi) che difettano anche in volumi disponibili".



Per quanto riguarda l'ananas, dalla Costa Rica ne sta arrivando un 50% in meno, con prezzi rincarati del 20-30% rispetto all'anno scorso: "Noi stiamo importando, come ogni anno, da Santo Domingo. L'ananas giunge per via aerea, garantendo una freschezza e un aroma incomparabili rispetto ai frutti che viaggiano via nave".



Non a caso, DUE ERRE ha volutamente personalizzato l'imballaggio con la raffigurazione di un aereo: il prodotto risulta più costoso, ma l'acquirente sa che potrà assaporare un frutto al giusto grado di maturazione, praticamente appena staccato dalla pianta: "Del resto - osserva Davide - i prodotti tropicali non sono un acquisto di primo consumo, bensì edonistico. Se è per piacere, allora facciamolo bene!".



Infine, per quanto riguarda i piccoli frutti, Davide auspica di arrivare alle festività pasquali in una condizione di minore penuria: "Per il mirtillo, il Cile è al termine della stagione e il Marocco sta lentamente incominciando. Per il lampone, le forniture dalla Spagna sono state ritardate dalle recenti gelate, mentre in Marocco deve ancora cominciare. Insomma, prevediamo un gap nelle forniture di almeno 3 settimane e un ritorno alla normalità nel giro di un mese. Speriamo che la Pasqua non ci trovi impreparati".

Contatti:
DUE ERRE s.a.s. di Zanotto R. & C. Import

Corso Stati Uniti, 50
35129 Padova
Tel.: +39 049 8701522
Email: info@due-erre.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2020

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto