Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Clementine: e' ora che la stagione entra nel vivo

Nelle sue prime settimane, la commercializzazione delle clementine italiane è apparsa un po' in difficoltà, con prezzi bassi denunciati da più parti. "Il problema – spiega Gianni Martucci, dell'omonima azienda di commercializzazione di agrumi pugliesi – è che nella zona di Corigliano e di Sibari, in Calabria, la pioggia delle scorse settimane ha portato qualche difficoltà, con un prodotto instabile e diffuse fitopatie, mentre nella zona di Rosarno, il prodotto sta ora soffrendo danni per via della caduta di cenere vulcanica dall'Etna (leggi notizia correlata)".

"Questo ha portato i commercianti a svendere le prime clementine a prezzi bassissimi, pur di disfarsi del prodotto. Questa merce facilmente deteriorabile, immessa sul mercato in fretta, non aiuterà i prezzi delle altre clementine, come per esempio le nostre pugliesi di Massafra e Palagiano, o provenienti dall'arco ionico (Puglia), dove quei problemi non li abbiamo avuti. Quindi la partenza della campagna non è stata granché brillante; ma bando ai facili allarmismi, perché è ora che inizia sul serio la stagione delle clementine".


Clementine pugliesi

A complicare ulteriormente le cose, il calendario di maturazione, che vede "le clementine calabre maturare e arrivare sul mercato prima di quelle pugliesi, con un anticipo di almeno 15 giorni", continua Martucci. Ma, in questo, una soluzione viene dalla differenziazione dei mercati.

"Le clementine calabresi – riprende il commerciante – vanno soprattutto verso i mercati di smistamento, specie verso i paesi dell'Est europa. Il nostro prodotto pugliese, invece, viene richiesto soprattutto da mercati come la Francia e la Germania, dove apprezzano la nostra qualità e dove soprattutto non hanno problemi di prezzi".


Il magazzino della Martucci

"Ora – continua – più che sui prezzi, con 40 eurocent al chilo pagati ai produttori e circa 70 in uscita dai nostri magazzini, soffriamo più che altro per le vendite scarse, con la Francia che, seppure sta acquistando, lo sta facendo con qualche timore; c'è un po' d'ansia e per questo, là, i consumi sono rallentati".

Per le clementine della Puglia "il grosso della stagione di commercializzazione inizierà intorno alla fine dell'anno, con il termine del prodotto calabrese. Fino a qualche anno fa arrivavamo a fine gennaio con prezzi anche di 1-1,30 euro al chilo, ma ora dobbiamo fare i conti con la Spagna, che in quel periodo arriva sul mercato italiano con le proprie tardive".

Contatti:
Gianni Martucci
Martucci S.r.l.
Tel.: (+39) 338 2620262
Email: martucci.export@tiscali.it
Web: www.martucci.info

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto