Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Per i produttori locali la concorrenza dalla Polonia e' proibiitiva

Patate: i romeni consumano 94 chili pro-capite ogni anno

I romeni sono tra i più grandi consumatori di patate in Europa, con circa 94 kg pro-capite all'anno, 20 dei quali costituiti da patate grandi di bassa qualità che vengono importate a prezzi bassissimi. Lo fa sapere la Federazione romena per le Patate.

"Le patate con un diametro superiore a 20 cm vengono vendute a prezzi irrisori all'estero, si arriva a 35-40 euro/ton - ha dichiarato alla locale Mediafax George Botoman, presidente della Federazione - Non si tratta di patate tossiche o rovinate, ma di tuberi con minori qualità culinarie. Contenendo una maggiore quantità di acqua, sono infatti meno saporite".

A causa delle massicce importazioni registrate negli ultimi anni, i produttori romeni sono sotto pressione e costretti a ridurre i prezzi per rimanere competitivi.

"Il prezzo delle patate è molto basso, 0,09-0,11 euro/kg - ha aggiunto Botoman - Molte importazioni, specialmente dalla Polonia, arrivano a prezzi bassi, esenti da tasse e senza fatture. Per questo vogliamo ridurre l'IVA sulle patate".

Fonte: romania-insider.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto