Missione commerciale italiana in Egitto a febbraio 2015

Maurizio Massari, l'ambasciatore italiano a Il Cairo, ha riferito che la visita in Italia del presidente dell'Egitto, Abd al-Fattah al-Sisi, e la presenza del Consiglio commerciale egiziano confermano l'interesse per una cooperazione bilaterale più accentuata, annunciando che, a febbraio 2015, il ministro del commercio italiano invierà circa 200 società italiane in una missione intesa al miglioramento della cooperazione in termini di infrastrutture, agricoltura e commercio.

Massari ha sottolineato che sono presenti eccellenti opportunità per migliorare la rete logistica egiziana in modo da servire le società agroalimentari del Paese africano, effettuando investimenti per le strade, la rete ferroviaria e l'accesso ai porti.

Inoltre, sono in corso delle iniziative per supportare l'introduzione delle nuove normative egiziane sulla sicurezza alimentare, che mirano al miglioramento della produzione egiziana in modo da portare avanti i migliori interessi dei consumatori sia sul mercato egiziano che su quello italiano.

Vale la pena notare che l'Italia è il primo partner commerciale dell'Egitto all'interno dell'Unione Europea (UE) e terzo a livello internazionale, subito dopo USA e Cina. L'equilibrio commerciale dipende dall'Italia, visto che le importazioni egiziane nel nostro Paese hanno rappresentato 3,5 miliardi di dollari, mentre le esportazioni sono state di 2,7 miliardi di dollari.

Fonte: new.elfagr.org

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto