Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bejo Italia ha presentato le varieta' di cipolla per le prossime semine primaverili

Il 27 novembre 2014 si è tenuto presso l'Hotel Giarona di Pontenure (in provincia di Piacenza) un incontro tecnico sulla cipolla organizzato da Bejo Italia per illustrare il proprio programma di ricerca a tutto tondo sulla cipolla.


Sopra e sotto: la sala dell'incontro tecnico.



L'incontro, al quale hanno partecipato molti fra i maggiori produttori, commercianti e rivenditori del nord Italia, è iniziato con uno sguardo generale alle diverse aree nel mondo di produzione di cipolla ed alle tipologie di cultivar coltivate. Di qui, l'impegno di Bejo nella selezione e costituzione di nuovi ibridi nelle diverse zone di produzione in tutto il mondo, fino a quella più mirata al territorio italiano svolto da molti anni dal breeding department della filiale italiana.



Fra i punti toccati durante la presentazione del crop manager per il centro-nord Italia, Massimo della Pasqua, anche l'implementazione e l'ampliamento nella casa madre olandese di Bejo del nuovo centro di biotecnologie molecolari, fitopatologia e analisi quali-quantitative del prodotto fresco delle varietà Bejo. Tutte queste tecnologie innovative sono volte all'ottenimento di ibridi con un sempre maggiore valore aggiunto sia dal punto di vista agronomico e di conservabilità, sia dal punto di vista qualitativo e nutrizionale.



E' seguita una rapida occhiata alle tecniche colturali durante tutto il ciclo della coltura per avere prodotto di qualità ed essere competitivi in un mercato ormai sempre più influenzato dal prodotto estero di Spagna, Olanda e Germania, che esportano prodotto in Italia a volte a prezzi molto bassi.

La presentazione è poi proseguita con una carrellata sulla gamma varietale per le semine per la primavera prossima in ordine di precocità:

a bulbo giallo le varietà COWBOY F1, la nuova TOTANA F1, MOONDANCE F1 e CROCKETT F1;



a bulbo bianco le varietà WHITE WING F1, ICE FIELD F1, ICEPEARL F1, HONEYMOON F1;



a bulbo rosso RED LABEL F1, RED JEWEL F1, RED BULL F1 e RED RUM F1.

Non poteva mancare un accenno anche alle varietà ibride F1 di scalogno da seme, di cui Bejo è l'unica azienda a livello mondiale impegnata nella ricerca e produzione di seme di questo prodotto.

Dopo una breve ma doverosa puntualizzazione sul prodotto che invece viene importato dalla Francia ed impropriamente venduto come scalogno di produzione italiana, fatto anche per salvaguardare i produttori italiani, sono state presentate le varietà adatte alla coltivazione in Italia:

CONSERVOR F1, PICADOR F1 e AMBITION F1.

Alla riunione è seguito un pranzo conviviale.

Bejo Italia coglie l'occasione per ringraziare tutti i partecipanti, ricordando che il proprio servizio tecnico e la rete vendita sono disponibili in caso di necessità di informazioni sulle proprie varietà.

Tutti i riferimenti e le schede tecniche-descrittive delle varietà sono consultabili anche sul sito www.bejoitalia.it.

Contatti per l'Italia:
Bejo Italia s.r.l.
Via Cervara Vecchia, 13
48015 Pisignano (RA)
Tel.: (+39) 0544 959011
Fax: (+39) 0544 959045
Email: info@bejoitalia.it
Web: www.bejoitalia.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto